SEM & SEO

Scalare i motori di ricerca e guadagnare visibilità: strategie e tecniche di Search Engine Marketing

Come dare visibilità al tuo sito web e vincere la sfida della SERP? Ecco 5 cose che abbiamo imparato durante il Corso Online in Search Engine Marketing

Michela Fenili
Michela Fenili

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

I Fondamentali: Strategy, Storytelling, Web Copywriting. Scopri il Corso in Content Marketing di Ninja Academy, formula Online + Aula Pratica (opzionale) a Milano.

Siamo giunti alla conclusione del Corso Online in Search Engine Marketing, durante il quale Gianpaolo Lorusso, Luca De Berardinis e Fabio Di Gaetano, ci hanno spiegato la disciplina dell’Inbound Marketing, che racchiude la capacità di scalare i motori di ricerca e guadagnare visibilità, sia attraverso iniziative organiche che a pagamento.

In attesa del lab in aula che si terrà l’1 e il 2 Dicembre a Milano, facciamo insieme un breve recap dei principali insegnamenti appresi durante il corso e ringraziamo i nostri docenti per averci infuso tanto sapere Ninja!

Corso Online Search Engine Marketing

1. Porre le basi per misurare i risultati

Gianpaolo Lorusso ci ha accompagnati nei meandri di Google Analytics approfondendo la parte tecnica di questo strumento e le sue funzioni avanzate. È infatti importante avere ben chiaro come settare le varie impostazioni disponibili sia per Analytics che per l’account Google AdWords.

Riuscire a utilizzare a pieno questi strumenti non è facile e inizialmente bisogna prenderci dimestichezza in modo trasversale, saranno infatti i nostri alleati nel portare avanti la nostra strategia. La lezione più importante? Impostare le metriche in modo corretto e analizzare i dati è fondamentale!

Search Engine Marketing

Credits: Depositphotos #9761679

2. SEM, SEO e SEA: le definizioni essenziali

Abbiamo subito cominciato acquisire competenze specifiche in ambiti specifici. È infatti opportuno iniziare col capire bene la differenza tra SEM (Search Engine Marketing), SEO (Search Engine Optimization) e SEA (Search Engine Advertising).

Il Marketing all’interno dei motori di ricerca, ovvero quello che viene definito Search Engine Marketing è formato da sia da iniziative organiche di SEO, che da iniziative a pagamento di SEA.

All’interno del Search Engine Advertising troviamo Google AdWords, il sistema di riferimento per il pay per click, ma anche molte alternative interessanti:

  • Affiliazioni
  • Piattaforme di Real Time Bidding per acquisire spazi pubblicitari tramite un network di operatori tra publisher e inserzionisti
  • Circuiti display e scambio di banner

AdWords rimane in ogni caso lo strumento di base da conoscere per alcuni vantaggi indiscussi:

  • Sistema premiale (basato sul rendimento degli annunci: «punteggio di qualità»)
  • Forti potenzialità di targeting (annunci estremamente mirati)
  • Rete search per visibilità nelle pagine dei risultati di ricerca (SERP) in Google e nei partner di ricerca
  • Rete display per visibilità in siti che hanno dato in gestione a Google (AdSense) i propri spazi pubblicitari
  • Campagne video per la visibilità su YouTube e con annunci video nella rete display
Search Engine Marketing

Credits: Depositphotos #136465700

3. Il punteggio di qualità

Il punto focale che definisce come strutturare le campagne AdWords è il punteggio di qualità che si basa sulla valutazione di tre passaggi importanti:

  • il tasso di clic sul mio annuncio
  • la pertinenza del mio annuncio
  • l’esperienza d’uso dell’utente che cliccando sull’annuncio atterra su una pagina specifica, il sito quindi deve rispondere bene alla domanda che si è posto l’utente nella sua ricerca.

Questi tre fattori vengono considerati dall’algoritmo di Google per determinare il punteggio di qualità della campagna. Più saremo specifici nella determinazione delle parole chiave, scrittura dei testi degli annunci e loro impostazione, più avremo possibilità di ottenere punteggi migliori e aumentare la performance delle nostre iniziative di advertising.

4. L’importanza delle long tail

C’era una volta un tempo, agli albori di internet, in cui scegliere parole chiave con un alto volume di ricerca poteva bastare per trovarsi in cima alla pagina dei risultati di ricerca (SERP). Oggi, però, non è più così semplice!

Nel nuovo mercato mondiale i grossi volumi di search non provengono dai termini più scontati, o “blockbuster”, bensì dalla long tail, ovvero le piccole nicchie, il cui valore sommato ha un’importanza superiore a quello dei bestseller.

Gli utilizzatori di Internet desiderano infatti informazioni sempre più precise e rilevanti, e per questo utilizzano un maggior numero di parole chiave durante le proprie ricerche.

La long tail frutta più della prima posizione, come ha ben espresso Fabio Di Gaetano:

«Se vuoi diventare il leader del tuo settore devi cercare di conquistare ogni mare, ogni fiume, ogni stagno, ogni rivolo del tuo mercato».

Search Engine Marketing

Credits: Depositphotos #48409677

5. Fattori di ranking da considerare

È innegabile: Google ad oggi è di gran lunga il motore di ricerca più utilizzato in Italia e non puoi proprio permetterti di ignorarlo.

Tenerti aggiornato sui fattori di ranking del colosso di Mountain View è fondamentale, perché conoscendone i criteri riuscirai in modo più intuitivo a ricordare le azioni più efficaci da intraprendere, e a capire se cambiamenti dell’algoritmo richiedono che tu cambi strategia SEO.

Ecco alcuni dei  fattori di ranking più importanti nel 2017:

  • Numero e qualità dei backlink
  • Autorevolezza dei link in entrata
  • Specificità dei contenuti
  • Lunghezza dei contenuti
  • Https (anziché il semplice http)
  • Utilizzo di immagini
  • Velocità di caricamento sito
  • Utilizzo degli anchor text a corrispondenza esatta
  • Basso tasso di rimbalzo
Search Engine Marketing

Credits: Depositphotos #68428213

La Ninja Academy Experience

Seguire i corsi Ninja Academy non significa solo seguire lezioni e imparare sul campo attraverso esempi concreti, ma anche entrare a far parte di un network di Guerrieri, con cui poter scambiare opinioni, opportunità professionali e magari instaurare amicizie e collaborazioni.

Tutto questo è stato possibile grazie al gruppo chiuso Facebook, appositamente creato a supporto di tutti i partecipanti al Corso online in Search Engine Marketing. Un ottimo strumento per confrontarsi, fare domande e chiarire dubbi sugli argomenti trattati.

Corso online in Search Engine Marketing

I docenti sono in prima fila per rispondere ai quesiti degli studenti e pubblicare approfondimenti.

Corso online in Search Engine Marketing

E alla fine di tutto, ti aspetta il test di verifica sulle nozioni apprese. Una volta superato, otterrai il certificato ufficiale della partecipazione al corso, pronto per essere aggiunto al tuo curriculum!

E ora?

Il Corso Online in Search Engine Marketing è terminato, ma sei in tempo per partecipare ad un altro dei Corsi Online della Ninja Academy, come quello in Content Marketing: imparerai a gestire a 360° la progettazione, lo sviluppo e la gestione nel tempo dell’ecosistema di contenuti legati ad un business.

Be Ninja!

Scritto da

Michela Fenili

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

Passione per i mezzi di comunicazione e curiosità verso il Mondo. Outdoorlover e ciclista per caso. Dopo una Laurea in Comunicazione ed Editoria Multimediale e una gratificante ... continua

Condividi questo articolo


Segui Michela Fenili .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it