Startup

Nasce CAPITOL 1, il venture che vuole investire 50 milioni in startup e Pmi innovative italiane

"Beyond Venture" è l'obiettivo dichiarato della società con sede a Roma, che punta a valorizzare gli investimenti attraverso un processo di affiancamento per l'accelerazione delle imprese in portfolio

Raccoglierà 50 milioni di euro da investire nei prossimi 5 anni in scale-up e Pmi ad alto contenuto innovativo, caratterizzate da un modello di business scalabile in mercati ad elevato potenziale e da un vantaggio competitivo distintivo e difendibile e si chiamerà CAPITOL 1, il nuovo fondo di VC della capitale, che vede tra i promotori anche l’imprenditore Marzotto.

Annunciata proprio durante il Premio Marzotto, la nascita del fondo mira a colmare una delle carenze da sempre individuata tra le criticità più forti per l’ecosistema startup italiano.

capital 1 fondo investimento roma

CAPITOL 1: un Venture Capital per Roma

La società è la prima certificata europea ad essere autorizzata da Bankitalia nella capitale, dove ha scelto di stabilire il proprio quartier generale, con l’obiettivo di intercettare le potenziali iniziative di un territorio che rappresenta la terza regione italiana per numero di startup innovative, e che inoltre vanta tra le sue caratteristiche la più alta concentrazione in Italia di Università, centri di ricerca, e, quindi, competenze di alto livello e dal grande potenziale industriale.

Una scelta strategica, quindi, che punta però ad «una crescita di idee innovative in tutto il territorio italiano», come ha sottolineato anche Nicolò Marzotto, dichiarando: «Riteniamo che i grant non bastino, per far crescere l’ecosistema occorre supportare le migliori startup italiane in un percorso di crescita e internazionalizzazione, che le faccia diventare rapidamente scale-up. Così – conclude Marzotto – possiamo fare la differenza e colmare il gap di crescita rispetto agli altri paesi, creando disruptive innovation in Italia».

Il fondo, comunque, riserverà particolare attenzione per le iniziative che supereranno il processo selettivo del Premio Marzotto, che già in occasione dell’edizione 2017 ha scelto di destinare un Premio speciale a due imprese tecnologiche italiane che hanno prototipato brevetti in grado di migliorare il futuro in campo medicale ed energetico.

capital 1 fondo investimento roma

Il team, i settori di impresa coinvolti e gli obiettivi del fondo

Nel team di CAPITOL 1 competenze diversificate e complementari con un consolidato track record, anche nella valorizzazione di business con tecnologie emergenti, per consentire subito alla società di selezionare le imprese sulle quali investire nei prossimi 5 anni, che saranno scelte con particolare attenzione a modello di business e tecnologie validate e già in fase commerciale, nei settori Industrial IoT & Smart Manufacturing, Energy & Cleantech, Biotech & Agritech, Mobility & Logistics.

Le operazioni di investimento medie previste sono di 2,5 milioni di euro (dal milione a un massimo di 5 milioni), estendibili con eventuali co-investimenti mirati. Ma più che la quantità di denaro investita, ciò che distingue CAPITOL 1 dagli altri venture, è quello di essere un venture accelerator, come è stato definito dagli stessi promotori.

E il payoff del fondo, “beyond venture”, richiama questo obiettivo: valorizzare gli investimenti attraverso un articolato processo di affiancamento manageriale/commerciale/tecnologico finalizzato a sviluppare rapidamente il business delle scale-up in portafoglio. Per fare questo, alle imprese investite saranno offerte strategie ed affiancamento industriale per sviluppo e prototipazione tecnologica, marketing e sviluppo commerciale (con riduzione del time-to-market), diversificazione di mercato e di prodotto e internazionalizzazione.

Il tutto in un’ottica di open innovation con grandi aziende leader di mercato e promuovendo partnership e sinergie virtuose con le altre imprese del portfolio.