New Entry

Il crowdfunding arriva su PayPal. Come funziona Money Pools

Il nuovo strumento per raccogliere denaro a mo' di colletta è da oggi disponibile in 16 paesi per chiunque abbia un account PayPal attivo. Cosa devi sapere

Kurosawa
Federico Gambina

Web Editor & Social Media Specialist

PayPal ha appena lanciato il proprio servizio di crowdfunding: si chiama Money Pools ed è un vero e proprio servizio di raccolta fondi che consente ai propri utenti di creare pagine web allo scopo di raggiungere un determinato obiettivo economico tramite donazioni.

Attualmente il servizio è disponibile in 16 paesi – Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti. Chiunque abbia un conto PayPal può creare un Money Pools o contribuire alla raccolta di un altro utente.

Money Pools

Money Pools: come funziona

Money Pools funziona allo stesso modo di altre piattaforme di crowdfunding: puoi personalizzare la pagina a tuo piacimento, decidere se i contribuenti devono apparire come anonimi o pubblici e, cosa più importante, puoi condividere la pagina utilizzando uno short url.

La storia di PayPal è una storia ventennale, che l’ha portato ad essere un punto di riferimento nell’ambito delle transazioni online, grazie soprattutto, alla percezione di sicurezza e solidità che ha saputo comunicare ai propri utenti.

LEGGI ANCHE: PayPal arriva su Facebook Messenger

PayPal e il crowdfunding: un veloce recap

Circa nove anni fa PayPal lanciò un’applicazione per permettere agli utenti di effettuare pagamenti o scambio di denaro all’interno del nucleo familiare o all’interno di gruppi di amici. Una sorta di precursore delle piattaforme di crowdfunding che oggi ha portato al lancio di Money Pools.

In generale la società ha sempre seguito con interesse le novità in ambito di pagamenti online. I recenti sviluppi dei social network in questo ambito – i pagamenti su Messenger di Facebook ad esempio – hanno portato la società a cercare di sviluppare nuovi servizi per dare la possibilità ai propri utenti di effettuare questo tipo di transazioni.

pay-button-messenger

 

Bisogna sottolineare però che i rapporti con i social network, e non solo, non sono sempre stati idilliaci.

Ancora oggi, GoFundMe – la celeberrima piattaforma di crowdfunding – accetta PayPal solo attraverso organizzazioni certificate e non individui.

Il mercato del crowdfunding è davvero molto affollato ma Money Pools promette un successo garantito anche dal nome dell’azienda che lo ha sviluppato e diffuso.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?