#FacebookDown

Facebook e Instagram down. Cosa è successo

Per oltre 2 ore in tilt le piattaforme di casa Zuckerberg. E intanto su Twitter la beffa: trending topic l'hashtag #Facebookdown

Redazione
Redazione

Newsroom Ninja Marketing

I server di Facebook e Instagram sono stati fuori uso per circa tre ore. Il down si è registrato nel pomeriggio, intorno alle 17.15 (ora italiana), quando entrambe le piattaforme social hanno iniziato a risultare irragiungibili, sia lato desktop che dalle app per dispositivi mobili smartphone e tablet.

Inizialmente il problema sembrava aver coinvolto gli utenti soprattutto di Europa e Stati Uniti. Ma problemi sono stati riscontrati in tutto il mondo, anche se non per tutti gli utenti. Il sito Down Detector ha certificato il down registrando migliaia di segnalazioni.

facebook-down

A leggere le varie segnalazioni, gli utenti nei primi minuti hanno pensato si trattasse un rallentamento provvisorio dei server, ma poi il tilt si è protratto per ore: il feed dell’app è stato fuori uso, mentre chi, invece, si è collegato da desktop ha visualizzato una pagina bianca.

Poco prima delle 19.00 circa, lato mobile l’app di Facebook e il Facebook Messenger sembrano aver ripreso a funzionare, mentre lato desktop le piattaforme restavano irraggiungibili da browser ancora per circa un’ora.

Stando ai nostri riscontri, dalle 20.30 tutte le piattaforme coinvolte nel down hanno ripreso a funzionare correttamente.

Facebook_Down_3456482b

Problemi con le API

Facebook ha confermato il down, pur non specificando la natura del malfunzionamento delle piattaforme, con un post sulla sezione dedicata agli sviluppatori: “Un maggior numero di errori API”.  Ovvero quelle parti di codice, i cosiddetti microservizi, che fanno “dialogare” la piattaforma di Palo Alto con le app terze.

La rivincita di Twitter

Su Twitter, intanto, l’hashtag #Facebookdown è divenuto trending topic in pochi minuti. Qualche utente ha commentato con ironia l’improvvisa impennata di tweet sul social dell’uccellino blu: «Adesso abbiamo capito a cosa serve Twitter: a scrivere che Facebook è down».

(Questo articolo è stato aggiornato in tempo reale durante il down. Il testo che avete appena letto è frutto di un riadattamento definitivo della cronaca dei fatti).