Social media

Netiquette: come stilare un regolamento per convivere sui social media

Qualche consiglio per rendere piacevole a tutti l'esperienza sui social media grazie alla definizione di semplici regole per la convivenza online

Michela Fenili
Michela Fenili

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

Sapete tutti di cosa si tratta quando di parla di Netiquette? Ma soprattutto, la utilizzate sui social media? Spesso è sconosciuta, come afferma il titolo di un altro nostro articolo dell’anno scorso.

LEGGI ANCHE: Netiquette, questa sconosciuta

Iniziamo quindi con una bella definizione presa da Wikipedia:

La netiquette è un termine che unisce il vocabolo inglese network (rete) e quello francese étiquette (buona educazione). È un insieme di regole che disciplinano il comportamento di un utente di Internet nel rapportarsi agli altri utenti attraverso risorse come newsgroupmailing listforumblogreti sociali o email in genere. Il rispetto della netiquette non è imposto da alcuna legge.”

le regole di Netiquette

È sempre importante aver stilato una sorta di documento che “illustri” ciò che si intende per netiquette: spiega ai followers cosa è possibile fare e ciò che invece non viene permesso su un dato canale social, e mette in chiaro cosa accade nel caso tali regole vengano infrante.

Dopotutto, un profilo social rappresenta un luogo dove vive il brand: come ogni luogo dove si ritrovano più persone necessita di semplici regole.

Può capitare di ricevere commenti offensivi oppure pubblicità di terzi o spam sulla propria pagina. Perché non tutelarsi prima, definendo le regole del gioco in anticipo? Questo va a beneficio di chi visita la pagina, mettendo in luce la serietà dello spazio stesso, oltre che mettere al riparo gli amministratori da situazioni fastidiose, laddove si verificassero offese, spam o altro.

Non esiste un vero e proprio vademecum della netiquette perfetta, viene stilata a discrezione dei brand e sulla base della propria policy. Guardando al mondo di Facebook, ognuno sa ad esempio cosa sia meglio per la propria pagina e il buon senso la fa da padrone.

Non è nemmeno obbligatorio inserirla, ma caldamente è consigliato: ecco qualche consiglio utile per stilarla in modo corretto!

Le regole di netiquette

Prediligi un linguaggio semplice e chiaro

Sii sempre diretto con l’utente, permettendogli di capire in pochi secondi quali siano le regole. Vai dritto al dunque e informa subito su cosa è permesso e non è permesso fare, penalità incluse, se lo ritieni necessario.

Inserisci la netiquette nelle informazioni oppure attraverso una custom tab

Puoi inserire la tua Netiquette all’interno delle informazioni sotto forma di testo come ad esempio fa Nutella oppure Estathé.

Se invece preferisci dargli maggior evidenza, allora puoi utilizzare una custom tab. Il vantaggio di quest’ultima è che è completamente personalizzabile. Ci sono diversi strumenti online che ti permettono di creare una tab personalizzata in modo semplice e veloce, senza essere per forza un esperto programmatore, ad esempio Woobox.

Prendi ispirazione da esempi di grandi brand

C’è chi è più formale e chi più creativo, ci si può sbizzarrire sempre rispettando l’identità del marchio.
In generale vige sempre l’ABC delle buone maniere, che come ricorda IKEA: sono ottime idee!

netiquette Ikea

E tu, hai impostato le regole di Netiquette nella tua fan page? Raccontaci la tua esperienza su Facebook, Twitter o su LinkedIn!

Scritto da

Michela Fenili

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

Passione per i mezzi di comunicazione e curiosità verso il Mondo. Outdoorlover e ciclista per caso. Dopo una Laurea in Comunicazione ed Editoria Multimediale e una gratificante ... continua

Condividi questo articolo


Segui Michela Fenili .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it