Mobile Marketing

5 applicazioni di realtà aumentata da provare subito

Esistono innumerevoli applicazioni dedicate alla realtà aumentata: ecco una selezione

Luca Cannarozzo

Web Strategist

    Le applicazioni di realtà aumentata possono notevolmente modificare il tuo approccio con tutto ciò che ti circonda. Se sino a qualche tempo fa era impensabile poter ‘giocare’ con la realtà, oggi le cose sono notevolmente cambiate evidenziando un salto tecnologico di certo non di poco conto.

    Ora è possibile proiettare indicazioni stradali, giochi per bambini e tantissimo altro ancora. Esistono innumerevoli applicazioni dedicate alla realtà aumentata, ma di certo non tutte offrono un’user experience positiva. Ed allora ecco una piccola classifica delle applicazioni di realtà aumentata maggiormente diffuse, più apprezzate ed anche più produttive tratte direttamente dai principali store online.

    Tutte richiedono uno smartphone (dotato di bussola e giroscopio), una fotocamera ed una connessione alle rete dati per poter subito esplorare la realtà con uno sguardo del tutto nuovo. Interessante non trovi? Ed allora eccoci arrivati alle 5 applicazioni di realtà aumentata di maggiore interesse che secondo noi vale la pena provare.

    1) ViewRanger Mappe e Sentieri

    view-ranger-app

    La prima si tratta di un’app dedicata alla attività autodoor in generale come ad esempio escursioni, uscite a cavallo, in bicicletta ecc. In più l’app, attraverso una funzione appena aggiunta è in grado di proiettare nell’ambiente circostante delle istruzioni per potersi orientare in luoghi senza evidenti punti di riferimento e poter proseguire in tutta sicurezza il percorso scelto tra gli oltre 150.000 disponibili.

    ViewRanger è un’app davvero ben fatta. Funziona offline, offre contenuti premium, è sostenuta da numerose community specializzate e permette di tenere traccia del proprio percorso registrando velocità, altitudine e distanza. Un’applicazione gratuita e molto apprezzata da tutti gli appassionati del genere. È disponibile per Android e su App Store.

    2) Osmino Wi-Fi gratuito

    osmino-app

    Lasciamo l’escursionismo per abbracciare una tematica del tutto differente: la ricerca delle reti Wi-Fi accessibili e gratuite in tutto il pianeta.

    Osmino conta miglia di download e grazie ad un’user experience semplice, ma soprattutto funzionale svolge alla perfezione (o quasi) il suo dovere. Difatti permette oltre alla ricerca delle rete Wi-Fi aperte, anche di poter condividere su un’unica mappa alcuni dati utili come la posizione ed altri dettagli sulla rete. Incredibile vero?

    Un’altra grande funzionalità è la possibilità di usufruire dei servizi di Osmino in modalità offline, utile in tutte quelle occasioni in cui non è disponibile una connessione dati. Basti pensare ad un viaggio all’estero ed al rischio di incorrere alle tariffe del roaming.

    Difatti l’app Permette di scarica le mappe per poi utilizzarle in seguito sfruttando il GPS del proprio smartphone e raggiungere con grande facilità le rete Wi-Fi più vicina a noi anche attraverso la realtà virtuale. Geniale non trovate?

    Osmino ci guiderà sino alla prima rete disponibile vicino a noi proiettando le indicazioni stradali che ci condurranno sin li, sin dove abbiamo scelto di connetterci. È un’app gratuita per Android e iOS.

    3) Quiver

    Anche questa volta cambiamo completamente genere per avvicinarci al mondo dei bambini. Di applicazioni di realtà aumentata per bambini ne ho provate molto (per lavoro ovviamente) e purtroppo non tutte funzionano come dovrebbero.
    Alcune risultano incompatibili, altre necessitano di aggiornamenti insomma molte risultano inutilizzabili. Quiver invece sembra offrire un’esperienza del tutto diversa e positiva.

    Si tratta di un’applicazione pensata unicamente per i bambini e che permette di animare dei disegni in 2D. Basterà scaricare dal sito ufficiale i disegni da stampare e colorare e solo in seguito, grazie alla realtà virtuale sarà possibile dar vita alle proprie creazioni.

    Quiver è un’app divertentissima per tutta la famiglia. Non to resta che provarla: la trovate su Google Play Store e su iTunes.

    4) Augmented Car Finder (free)

    find-car-augmented-reality

    Siamo giunti alla 4a applicazione e questa volta abbiamo pensato ai distratti (proprio come me!). Quante volte ti sarà capitato di non ricordare dove hai parcheggiato l’auto? Se capita spesso anche a te allora Augmented Car Finder è l’app che puoi aiutarti a ritrovarla.

    L’app difatti riesce in pochi e semplici click ad accompagnarti lì dove hai parcheggiato l’ultima volta guidandoti, attraverso la fotocamera del tuo smartphone, con una grande freccia direzionale sul display. Qui la realtà aumentata torna utile nuovamente per poter seguire un percorso ben preciso e cioè dalla tua posizione a quella dell’auto.

    Con Augmented Car Finder forse non dimenticherai più l’auto, ma le chiavi forse sì! Disponibile per iOS.

    5) The Walking Dead: Our World

    walking-dead-app

    Pokemon Go ha senza alcun dubbio aperto le porte per nuovi scenari di gioco. A confermarlo alcune nuovi videogame in uscita i questa mesi. Un esempio su tutti è l’app tratta dall’omonima serie televisiva, The Walkingt Dead: Our World.

    La AMC Networks e la Next Games ne hanno annunciato l’uscita nei prossimi mesi e dal trailer, è facile intuire alcune caratteristiche uniche e senz’altro indite.

    Nell’app la realtà aumentata rappresenterà un mondo parallelo dove gli zombi la fanno da padrona e dove l’utente sarà chiamato a combattere utilizzando le armi sparse nell’ambiente circostante al fianco dei personaggi più famosi della serie televisiva, che sporadicamente appariranno durante lo svolgimento del gioco.

    Un nuovo scenario che si prospetta unico nel suo genere e che certamente spingerà la realtà aumentata nel settore del gaming, ad un nuovo livello. Noi non vediamo l’ora di provarlo e tu invece?