Week in Social

Week in Social: novità da Facebook, Amazon e Snapchat

Live streaming in realtà aumentata su Facebook, l'arrivo di Amazon Spark e le nuove funzionalità su Snapchat nel numero di oggi

Emanuele Loiacono
Emanuele Loiacono

Digital strategist & Social Media Manager @TBI Marketing

Venerdì ed è subito Week in Social. Il momento più atteso della settimana è arrivato e ci pensiamo noi a placare la vostra sete di aggiornamenti sui social media. Anche questa settimana è stata ricca di novità e aggiornamenti, quindi mettetevi comodi, preparatevi un drink rigenerante e scoprite insieme a noi cos’è accaduto nei sette giorni appena trascorsi.

Facebook

Virtual reality e live streaming

Live streaming in virtual reality

Iniziamo dalle novità di Facebook. Pochi mesi fa da Menlo Park era stato annunciato il lancio di Spaces, l’app ancora in versione beta per Oculus Rift che permette di incontrare i propri amici attraverso un avatar personalizzato in stile cartoon.

Bene, ora su Spaces sarà possibile effettuare live streaming e condividerli sulla propria pagina Facebook: posizionando una videocamera virtuale, si potranno rendere accessibili questi contenuti anche a persone al di fuori dell’ambiente VR. Chi guarderà i live streaming potrà commentare e inviare reaction, come già possibile adesso con le classiche dirette Facebook. Inoltre, i commenti saranno “afferrabili”: il protagonista delle dirette potrà prenderne uno e spostarlo dove preferisce, come se fosse un semplice cartello.

Il nuovo Feed Esplora

All’inizio di quest’anno Facebook aveva testato l’introduzione di un nuovo news feed che permetteva di scoprire notizie rilevanti pubblicate sul social network, oltre alla visualizzazione dei contenuti dei propri amici o delle pagine già seguite. La nuova feature era stata resa disponibile in regime di test nell’app di Facebook, attraverso una call-to-action proposta sotto forma di icona a forma di razzo, che a detta di molti confondeva gli utenti, i quali non riuscivano a comprendere subito l’utilità e la reason why di questa funzione.

Facebook introduce il Feed esplora

Ora il feed è invece raggiungibile dal menu esplora dell’app, dove è presente una call-to-action dedicata: “Esplora Feed”, appunto. Attraverso questo link, è possibile avere accesso ad un news feed complementare, dove è possibile visualizzare articoli, video e foto popolari, personalizzati per ogni utente in base agli interessi individuati.

Arriva Amazon Spark, il social network per lo shopping

Amazon introduce Spark

Anche Amazon inizia a fare i primi passi nel mondo dei social network lanciando Spark: una nuova sezione della sua app che si ispira molto a Pinterest e Instagram, dove gli utenti possono visualizzare e pubblicare foto e video dei prodotti che amano, commentarli e apprezzarli attraverso gli “smiles”.

Un modo ancora più semplice per trovare ispirazioni, storie e idee per lo shopping, basate sui prodotti che più amiamo.

Spark è attualmente disponibile solo per iOS e per i clienti Amazon Prime in USA. Una bella novità che evidenzia come Amazon si stia indirizzando verso un approccio più social e che potrebbe in futuro permettere di includere nelle loro strategie influencer per la promozione dei prodotti.

A questo proposito, Luca La Mesa, top teacher di Ninja Academy, ha dichiarato:

“La novità è sicuramente molto interessante. Grandi realtà come Google hanno al momento fallito nel lancio di propri social network ma Amazon ha delle caratteristiche uniche che potrebbero permettergli di ritagliarsi uno spazio interessante. Nel 2016 è stata in grado di abituarci ad ottenere quasi ogni prodotto a casa in 24 ore con un solo click grazie al lancio di Amazon Prime. Per riuscirci ha perso 7.2 miliardi di dollari solo come costo delle spedizioni. Quante altre realtà possono permettersi un simile sforzo finanziario pur di cambiare le abitudini dei consumatori? Ad oggi esistono più di 3.600.000 post su Instagram con hashtag #Amazon e se ci abitueranno a pubblicare anche dentro la loro piattaforma sicuramente saranno in grado di convertire i contenuti in acquisti, e questo è il grande sogno ed obiettivo di tutti = la conversione! In bocca al lupo ad Amazon e speriamo che queste novità siano sempre utili e vantaggiose per noi utenti”.

SocialMediaLiveProgram-NM_600x420

Snapchat introduce i multi-snap e la possibilità di cambiare colore agli oggetti

Questa settimana arrivano anche due nuove feature per Snapchat: la prima corrisponde ai multi-snap recording, la possibilità di registrare continuativamente più Snap (fino ad un massimo di 6) da 10 secondi ognuno. Per attivare questa funzione, bisognerà solo tenere premuto il tasto centrale, oltre i classici 10 secondi di durata di una storia.

Gli eventuali filtri saranno applicati a tutta la registrazione, anche se non si potrà modificare l’ordine cronologico di ripresa.

La seconda novità è invece il tint brush, un nuovo strumento pennello, che permette di modificare il colore di qualsiasi elemento presente nelle immagini, attraverso una tecnologia di riconoscimento dell’oggetto simile al funzionamento di Photoshop. Per utilizzare questa novità, basta selezionare l’apposito icona nel menù verticale a destra dello schermo dello smartphone e scegliere il colore che si vuole dare all’oggetto selezionato.

Ancora una volta Snapchat compie un passo in avanti (anzi due) per migliorare sempre di più la user experience degli utenti.

Anche su questa notizia, Luca La Mesa ha voluto dirci la sua:

“Snapchat sta cercando di aumentare la frequenza di pubblicazione dei suoi aggiornamenti per provare ad arginare e dare una scossa ai risultati negativi che sta ottenendo. In molti riconoscono alla società una grande capacità di innovare ma allo stesso tempo non è stata in grado di difendere le sue intuizioni e si è vista velocemente superare da concorrenti in grado di implementare le stesse idee su una base utenti molto maggiore e più fidelizzata. Snapchat avrebbe bisogno di trovare nuovamente una caratteristica unica ed inimitabile per definire un nuovo territorio che invogli gli utenti a passare sempre più tempo sulla sua piattaforma. Vedremo se oltre queste novità ne arriverà presto una ancora più distintiva”.

Bene, dal mondo dei social media per questa settimana è tutto. Ora godetevi il weekend: Week in Social vi aspetta venerdì prossimo!