Social Media

Games of Thrones: 4 modi per promuovere la 7a stagione sui social

Abbiamo individuato quattro azioni molto efficaci sui social media per la promozione della settima stagione di Games of Thrones. Scopriamoli insieme!

Come corre veloce il tempo…sembra ieri che “l’inverno stava arrivando”, e invece eccolo qua, arrivato già oggi, in piena estate. Ovviamente (per i fans, per gli altri mica tanto) si parla di Games of Thrones, la serie che ci ha stregato da sette anni a questa parte.

Ebbene cos’è successo il 16 luglio 2017? Niente, è semplicemente uscita la settima stagione.

Il motivo per cui ne stiamo parlando è che oltre ai suoi personaggi, ai draghi, agli intrighi ecc, ci ha affascinato il modo in cui la serie è stata promossa sui social media. Andiamo a scoprire le quattro tattiche con cui l’inverno è arrivato sui social per prepararci a questa nuova stagione.

LEGGI ANCHE: Guardare Games of Thrones con Periscope. E l’abbonamento TV?

Quella volta in cui guardammo un blocco di ghiaccio sciogliersi su Facebook

Si sa, a volte la passione per qualcosa ci fa rincretinire, soprattutto quella per Games of Thrones. Infatti, l’HBO ha fatto leva su questo e ha creato un simpatico passatempo per i fans: fissare per ore un blocco di ghiaccio mentre questo si scioglie. E noi, signori, l’abbiamo fatto. Abbiamo guardato il blocco sciogliersi lentamente. Molto lentamente.

Perché? Perché al suo interno si celava la data in cui sarebbe stata lanciata la nuova stagione! E come se non bastasse, ad un certo punto è spuntata la voce che, per far sciogliere il blocco più in fretta, bisognava scrivere nei commenti “FIRE” in modo da azionare un lanciafiamme immaginario.

Abbiamo già detto che era immaginario? Secondo voi qual era la parola più scritta nei commenti?

Ecco, bravi.

Non è forse l’attesa del trailer di Games of Thrones essa stessa il trailer di Games of Thrones?

Avete presente il momento in cui siamo affamati ma sappiamo che il pranzo sarà pronto solo tra qualche ora? Ci ritroviamo a frughiamo nelle tasche e nelle borse nella speranza di trovare qualcosa di commestibile che metta a tacere i morsi della fame. Questo è più o meno ciò che accade quando finisce una stagione e non vediamo l’ora di guardare la successiva.

Agli inizi di quest’anno, chiunque abbia rastrellato il web alla spasmodica ricerca di un trailer, teaser o full-lenght che fosse, non ha trovato nulla. Le aspettative erano così alte e la fame così profonda che, in seguito a questa infruttuosa ricerca, tra i fans ha cominciato a serpeggiare la paura che non ci sarebbe stato alcun trailer.

Fortunatamente così non è stato e, a fine marzo, è stato lanciato un teaser trailer, anche se è servito più da aperitivo che da antipasto. Più tardi è arrivato il trailer vero e proprio, quello con draghi, combattimenti, morti che camminano e uomini pallidi vestiti di pellicce nere.
La cosa interessante è che è stato scelto il primo giorno d’estate per lanciare il trailer di una serie che ruota attorno all’inverno. Se non è una mossa strategica questa…

LEGGI ANCHE: HBO manda re Joffrey al rogo su Twitter

Tintarella di luna, tintarella color latte, tutta notte sulla neve, sulla neve come i non-morti

I filtri. Quanto si potrebbe dire sui filtri. Ci sono quelli Instagram, quelli Snapchat, quelli Facebook. Quante battaglie in passato per l’egemonia del regno dei filtri da parte dei vari social media.

Stavolta Snapchat ha lanciato un filtro molto particolare, sia per il tema, sia per la modalità. Una volta sbloccato con un codice, infatti, è utilizzabile solo per un’ora. Stiamo parlando del filtro White Walkers, per apparire come uno dei non-morti che solcano le lande gelate oltre (mica tanto) la Barriera.

 

Le caratteristiche messe a disposizione in questo filtro includono la capacità di esalare aria gelata, avere inquietanti occhi azzurri, piercing e una pelle così pallida da far invidia a qualsiasi vampiro da quattro soldi.

Niente potrà prepararvi per questo

Queste le parole di Maisie Williams (Arya Stark in Games of Thrones), che ha espresso in una serie di tweet le sue impressioni dopo aver letto il copione della settima stagione.

rs_600x600-160823064359-600.maisie-williams.ch.082316

Dalle sue parole c’è da aspettarsi solo il peggio, quindi che dire: brace yourself, winter has came…in July!

LEGGI ANCHE: Second screen e serie TV: un’analisi su Gomorra e Game of Thrones

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?