Startup

Business Model Canvas: perché la tua startup non può fare a meno di usarlo

Un potente strumento strategico di business di cui non potrai più fare a meno

Kurosawa
Federico Gambina

Web Editor & Social Media Specialist

Il Business Model Canvas è un potente strumento strategico di business design che utilizza il linguaggio visual allo scopo di strutturare il modello di business in maniera più intuitiva e veloce delle altre alternative.

È stato progettato dagli accademici Alexander Osterwalder e Yves Pigneur. Vediamo quali sono i 5 benefici del Business Model Canvas per una startup.

5 benefici del Business Model Canvas

Business_Model_Canvas

Massiccia riduzione di tempo per lo sviluppo del piano di business e, di conseguenza, riduzione di pagine; senza contare che attraverso il Business Model Canvas è molto più semplice comprendere gli elementi funzionali di una potenziale azienda in maniera quasi immediata.

Ma andiamo per ordine e vediamo i 5 migliori pregi del Business Model Canvas.

1. È un ottimo alleato durante le presentazioni

Pensaci bene! Avere a disposizione un foglio elettronico o cartaceo diviso in blocchi non può far altro che aiutarti in una presentazione.

Seguire l’andamento del modello può dare vita ad una presentazione ben strutturata e decisamente puntuale.

2. È veloce da redigere

Questo è un punto che a prima vista può sembrare poco importante, in realtà lo è molto.

Scrivere 30/40 pagine di business plan può far perdere di vista l’obiettivo, fare business.

Con il Business Model Canvas si ha accesso immediato a tutte quelle informazione che vi mostrano in maniera intuitiva se l’idea ha una base di business stabile.

3. È perfetto per la generazione di differenti alternative

Preparare un business plan può richiedere settimane o anche mesi. Il modello Business Canvas permette di dedicare più tempo a modelli alternativi di business, attraverso il brainstorming, e di eliminare via via le idee di difficile realizzazione.

4. È intuitivo

benefici del business model canvas

Nella sua forma più semplice il Canvas è strutturato su 2 fasi.

La prima fase mostra la value proposition e il modo in cui è possibile acquisire i propri clienti. La seconda fase mostra ciò che è necessario per rendere possibile lo stadio anteriore. Il suo uso reiterato permette di intuire facilmente come un blocco porti in modo naturale alla fase successiva.

5. Mette al centro la value proposition

La value proposition si trova al centro del modello di Business Model Canvas. Questo aspetto obbliga a tenerla sempre presente: pensare profondamente a ciò che la tua startup offre al cliente, quali problemi aiuta a risolvere e quali esigenze del cliente soddisfa.

Per approfondire, qui puoi trovare un sito dedicato esclusivamente al Business Model Canvas e ai suoi modelli.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?