Social media

Telegram: 5 motivi per scegliere una chat dell’est

Ecco le buone ragioni per cui dovresti usare l'app dei fratelli Durov: sicurezza e versatilità, ma non solo

La chat app Telegram è stata creata nel 2013 dai fratelli Nikolai e Pavel Durov (Pavel nacque a Torino!), i fondatori del social network russo VKontakte. La sua peculiarità è quella di estendere le sue funzioni, diventando una vera e propria community basata sulla messaggistica. Quasi un mailing service, ma con i numeri di telefono al posto degli indirizzi di posta elettronica.
Simile a WhatsApp, ma con un sistema di copertura e criptaggio dei dati che, a detta dei Durov, rende l’applicazione invulnerabile. Già questo è un grosso punto a favore, ma non l’unico per preferire la chat dell’est a WhatsApp o altre app di messaggistica.

LEGGI ANCHE: Telegraph, il nuovo tool di Telegram per pubblicare storie anonime sul web

La disperazione di WhatsApp

La disperazione di WhatsApp

Abbiamo individuato per voi ninja 5 motivi per cui vale la pena scegliere una chat dell’est. Eccoli.

Telegram: 5 motivi per scegliere una chat dell'est

Ha poche pretese, ti conquista con la sua semplicità

È necessario soltanto inserire il proprio numero di telefono. Una registrazione così semplice non si vedeva dai tempi di Napster: poche pretese. Telegram, inoltre, permette di creare una username, così da poter chattare anche con chi non ha il nostro numero di telefono in rubrica. Geniale.
Sul nostro blog o sito web possiamo aggiungere il link https://telegram.me/username che, se cliccato, aprirà automaticamente sul browser che stiamo utilizzando una finestra pop up di chat Telegram con la username specificata.

È sempre disponibile, su qualsiasi piattaforma

Telegram è disponibile per iOS, Android, Windows Phone, e per PC, su Windows, Mac e Linux. Insomma, non ci abbandona mai.

Puoi condividere tutto con lei

Con Telegram siamo in grado di inviare qualsiasi tipo di file ai nostri contatti, fino a un massimo di 1,5 Gb, che sono davvero tanti. Volete creare un gruppo di lavoro? Bene, usate Telegram! Perché affidarsi a chat a pagamento come Slack?

È sempre sicura

Il cavallo di battaglia di Telegram è la sicurezza (e la privacy). I fratelli Durov hanno sfidato gli hacker di tutto il mondo, mettendo in palio una ricompensa di 300 mila dollari per chiunque riesca a decriptare il contenuto di un messaggio inviato sulla nostra cara chat dell’est. Superfluo dire che nessuno ci è ancora riuscito.

Le piacciono i gruppi numerosi 😏

Potete creare gruppi, con un massimo di 200 partecipanti, oppure supergruppi, aggiungendo ben mille utenti contemporaneamente. Come se invece di organizzare la partita di calcetto doveste organizzare la prossima UEFA Champions League.

Cosa state aspettando quindi? Perché usate ancora WhatsApp?

Vuoi segnalarci un’altra applicazione di messaggistica? Fallo sulla nostra pagina Facebook.