Life

Apple Dubai Mall, il nuovo store dell’Apple che interagisce con l’ambiente

Formata da una facciata curva di 88 metri ed una balconata che si affaccia sul Burj Khalifa e la Dubai Fountain. Ideato come uno spazio per la comunità, in cui incontrarsi, imparare e divertirsi

Mariagrazia Repola

contributor

    Il nuovo Apple Store Dubai Mall ha aperto i battenti solo da pochi giorni ed è già sulla bocca di tutti. Una piazza moderna, dove i visitatori vengono a fare acquisti, trarre ispirazione, imparare ed incontrare altre persone della loro comunità, ha affermato Angela Ahrendts, senior vice president Retail in Apple. Ha una vista mozzafiato, sul Burj Khalifa, ossia il grattacielo più alto del mondo e sul lago artificiale, dove ogni sera entrano in funzione centinaia di fontane con getti sincronizzati per spettacoli d’acqua famosi in tutto il mondo.

    Risultati immagini per Apple Dubai Mall

    Il progetto “Today at Apple” ha come scopo rafforzare il proprio concept come nuova esperienza di vita, ricollegandosi all’idea “The Third Places” di Sturbucks, cioè Work-Home-Sturbucks e andando ben oltre la tazza di caffè in compagnia di amici. Al centro di ogni Apple Store c’è il desiderio di educare ed ispirare, ospiterà anche eventi di alto profilo come musica dal vivo, incontri e conversazioni con registi e fotografi, laboratori dal vivo con alcuni dei migliori talenti a livello globale che spazieranno da video e fotografia, musica, programmazione, arte e design. Il nuovo store mira ad essere aperto e trasparente, riducendo la separazione fra interno ed esterno, per cancellare i confini tra il negozio e la comunità, il tutto è concretamente visibile grazie alla sua struttura, progettata da Foster + Partners. E’ composta da diciotto “Solar Wings”, dei pannelli,  una sorta di ali motorizzate di oltre 11 metri di altezza che rispondono alle condizioni ambientali della città che sono sempre mutevoli. Quando appunto il termometro raggiunge il suo picco più alto, le ali raffreddano il negozio e in serata invece si aprono per accogliere tutti nella terrazza pubblica. Ispirato dalla tradizionale Mashrabiya araba, ciascuna “Solar Wing” è fabbricata localmente da 340 aste di polimero rinforzate in fibra di carbonio e, con la loro larghezza di quasi 55 metri, i 18 pannelli costituiscono una delle più grandi installazioni di arte cinetica al mondo, un capolavoro in movimento!

    None animated GIF

    Progetti sempre più innovativi e colossi della tecnologia che sono sempre più presenti nella quotidianità di tutti, cercando di venire incontro ad una comunità sempre più esigente ma che è ancora capace di meravigliarsi di fronte alla bellezza dell’incontro tra ingegneria moderna e l’uomo.

    Apple Dubai Mall by Foster + Partners

    Scritto da

    Mariagrazia Repola

    contributor

    Laureata in Comunicazione Digitale e in Lettere, amante dell'arte, la fotografia, il cinema e le serie tv. Lettrice incallita. Animo rock'n'roll. Appassionata di marketing, ... continua

      Condividi questo articolo


      Segui Mariagrazia Repola .

      Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it