Arte

Occhi verso il cielo, la luna diventa un’opera d’arte

Un'installazione itinerante che gira per il mondo, realizzata dall'arista Luke Jerram

Mariagrazia Repola

contributor

    Chi di noi non ha mai rivolto gli occhi verso il cielo, sognando un qualcosa di bello ed impossibile, perdendosi nella luminosità della luna? Da sempre oggetto di contemplazione, ispirazione per artisti, musicisti, poeti e scrittori; meta di viaggi fantascientifici e fonte di studi continui da parte degli scienziati di tutti i tempi.

    Risultati immagini per et gif

    L’artista inglese Luke Jerram ha deciso non solo di ispirarsi alla luna per la sua opera d’arte, ma di renderla un’installazione itinerante, sfruttandone il potere misterioso ed enigmatico, perchè la luna, fin dall’antichità, è stata vista dagli uomini come una divinità da temere e venerare, un qualcosa di magico, indecifrabile, per poi essere studiata ed analizzata, nei minimi dettagli. “The museum of the Moon” questo è il suo nome, è una struttura sferica illuminata internamente, ha un diametro di sette metri ed è il risultato della fusione delle immagini lunari, pervenute direttamente dalla NASA, dalla Lunar Reconnaissance Orbiter Camera, un veicolo lanciato nello spazio che orbita intorno la luna dal 2009.

    La bellezza della Luna itinerante, sta nel fatto che tutti possono lasciare le proprie “impronte” sulla sua superficie, perché ognuno di noi ha un’interpretazione diversa di essa, in base alle propria cultura, alle credenze ed ai miti che nascono dietro la sua figura. E’ la persona che entra a far parte dell’opera con le sue idee e convinzioni, la personalizza, la rende unica e questa  si arricchisce in ogni luogo in cui è ospitata, che sia collocata in un’università, in un parco o semplicemente che faccia capolino tra gli altissimi palazzi di una metropoli.

    luke2

    luke6

    luke7

    L’opera è già stata presentata in sei città del Regno Unito, Francia, Belgio e Paesi Bassi e sono stati aggiunti altri sei posti al tour. E noi speriamo di vederti presto anche in Italia, Luna magica!

    Scritto da

    Mariagrazia Repola

    contributor

    Laureata in Comunicazione Digitale e in Lettere, amante dell'arte, la fotografia, il cinema e le serie tv. Lettrice incallita. Animo rock'n'roll. Appassionata di marketing, ... continua

      Condividi questo articolo


      Segui Mariagrazia Repola .

      Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it