Decine o in alcuni casi centinaia. Sono le comunicazioni commerciali ricevute ogni giorno da ogni singola persona, via email, SMS o sui social. Cosa contribuisce a rendere efficaci tutte queste comunicazioni? La capacità del brand di rendersi riconoscibile e memorabile, naturalmente.

Ma come diventare speciali quindi, ti chiederai? Attraverso un packaging particolare e dei gadget che tutti ameranno, come gli sticker realizzati da Sticker Mule.

Grazie all’esempio di quattro aziende, vogliamo mostrarti come questi brand sono riusciti ad emergere dalla sempre crescente offerta del web, coinvolgendo i clienti con tecniche di marketing non convenzionale.

1. Lauren James, sticker per aumentare le vendite di un eCommerce

4 aziende che hanno aumentato la loro Brand Awareness grazie a sticker e packaging

Lauren James è un eCommerce di abbigliamento, fondato nel 2013 da Lauren e da suo marito Lance Stokes.

Lauren e Lance hanno deciso di lanciare una piccola linea di abbigliamento da donna, indirizzato a ragazze tra i 18 e i 35 anni, che ha avuto subito successo ed è andata subito esaurito. Il segreto del successo era nascosto nel design mozzafiato e artistico delle loro magliette, ma non solo, dato che Lauren ha deciso di inviare uno sticker sagomato con ogni ordine.

Grazie agli adesivi i clienti potevano portare con loro il marchio Lauren James ogni giorno e non solo quando indossavano le t-shirt. Attaccati su quaderni, pc o sull’automobile, gli adesivi consentivano al marchio di rendersi visibile tra le persone.

I risultati di questo word-of-mouth sono stati misurabili tanto quanto una campagna pubblicitaria tradizionale: la ricerca organica per Lauren James si è triplicata e le vendite sono aumentate.

Raggiungendo contemporaneamente un altro obiettivo: la fidelizzazione dei clienti, che insieme al prodotto ricevevano un gradito regalo.

Gli adesivi sono stati utilizzati anche in fase di lancio del blog come richiamo e come reward per stimolare gli utenti nell’iscrizione alla newsletter.

Infine, ricevendo gli sticker, i clienti erano felici di condividere foto sui social, amplificando l’effetto di passaparola.

Il valore aggiunto: sticker inviati gratuitamente all’interno degli ordini di un marchio possono aumentare la brand awareness, aiutare nell’attività di lancio di un blog e contribuire a far aumentare gli iscritti alla mailing list di una newsletter.

2.  Green Dream Clothing Co., dal messaggio al prodotto

4 aziende che hanno aumentato la loro Brand Awareness grazie a sticker e packaging

Green Dream Clothing Co. è un lifestyle brand che promette di piantare un albero per ogni capo di abbigliamento venduto.

L’azienda, che sogna di creare un futuro più green, colmando il divario tra lo stile di vita della città e quello della campagna, ha deciso di offrire un bonus aggiuntivo a chi decide di impegnarsi per una causa importante come quella dell’ambiente.

Green Dream ha utilizzato gli adesivi per la distribuzione, promuovendo il brand all’interno dei campus universitari e regalando agli studenti sticker più inspiring con frasi come “Plant Trees”“Good Vibes Only” o “Dream Louder”.

Ma al di là del semplice marketing e del passaparola, gli adesivi sono diventati un elemento importante del messaggio green del brand: in linea con la mission e per amplificare l’esperienza del cliente, le vecchie scatole vengono riutilizzate dando loro un nuovo look grazie ad adesivi fustellati applicati sulla parte esterna.

Anche la carta velina che racchiude gli abiti di Green Dream è fissata con un adesivo e gli sticker sono spesso riutilizzati dai clienti per portare il loro messaggio ambientalista nel mondo.

Il valore aggiunto: gli sticker sono diventati talmente importanti per il marchio da essere acquistabili anche separatamente dai capi di di abbigliamento, trasformandosi in un prodotto vero e proprio all’interno dell’offerta online.

> Prova anche tu il potere degli adesivi: dal 15 febbraio e per un periodo limitato Sticker Mule ti offre la possibilità di richiedere 100 adesivi omaggio! Aiuta Sticker Mule a testare la produzione nella nuova fabbrica in Italia, partecipa qui! 

3. Radio Roasters, sticker per coinvolgere la community

4 aziende che hanno aumentato la loro Brand Awareness grazie a sticker e packaging

Radio Roasters è una piccola torrefazione di Atlanta, che vende caffè sia online che in-store. Gli adesivi sono stati utilizzati sia nelle spedizioni dei prodotti ordinati online che per la vendita in negozio.

Radio Roasters ha infatti creato una serie di adesivi che raffigurano i diversi metodi di preparazione del caffè, per “educare” i clienti e catturare la loro attenzione, concentrandosi sull’esperienza del “fare il caffè” e non solo sul prodotto finale da degustare.

Gli sticker, che si fondono perfettamente con il design del brand, hanno consentito al marchio di coinvolgere attivamente i clienti e la community degli amanti del caffè. Un semplice adesivo è diventato un efficace strumento per informare ed educare sulle tecniche di preparazione del caffè.

Quello che ne è nato è stata una efficace campagna wom, che ha esaltato il prodotto attraverso il design e la condivisione sia sui social che sugli oggetti di uso quotidiano dei clienti.

Il valore aggiunto: le foto di sticker applicati su laptop, agende e automobili riscuotono grande successo su Instagram, intercettando target e community molto definite grazie all’uso degli hashtag che accompagnano l’immagine.

4. No Treble, un giveaway da urlo

4 aziende che hanno aumentato la loro Brand Awareness grazie a sticker e packaging

Corey Brown, il fondatore di No Treble, ha intravisto la sua occasione di costruire un business dietro una delle sue più grandi passioni: gli strumenti musicali.

Corey ha voluto coniugare la sua esperienza con il web e la sua passione per il basso, creando un progetto parallelo che coinvolgesse la community di appassionati. Non trovando siti web dedicati alle ultime notizie sul mondo dei bassisti ha dato vita a No Treble, un “one-stop shop” per gli appassionati di basso.

Aggiornando quotidianamente i contenuti del suo sito e creando sticker, Corey ha dato vita ad un business di successo.

Per far crescere il suo pubblico, infatti, ha pubblicato un annuncio su No Treble, invitando tutti i lettori a inviare una mail in cambio di un adesivo, come giveaway. Centinaia di email sono arrivate al sito e gli sticker hanno cominciato a diventare virali, grazie alle foto postate dagli utenti. Finché gli adesivi stessi sono diventati il prodotto preferito dai bassisti, ovunque su bassi e amplificatori, per identificare l’appartenenza a una community.

La crescita nella vendita di sticker ha portato con sé anche la vendita di un’altra serie di prodotti, come t-shirt e libri, dedicati ai membri di No Treble.

Il valore aggiunto: uno sticker è un segno distintivo, che qualifica chi lo utilizza come membro di una community. Rende riconoscibili e diventa molto ambito.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

In collaborazione con

Condividi questo articolo


Segui Daria D'Acquisto su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it