Advertising

Dalla Svezia arriva il Billboard che tossisce se gli fumi accanto

La geniale campagna di advertising è firmata dall'agenzia svedese Akestam Holst

Fabio Casciabanca
Fabio Casciabanca

Editor Business Ninja Marketing

In Svezia, la catena di farmacie Hjartat ha ideato un advertising interattivo davvero particolare, per incoraggiare i fumatori a rinunciare a questo dannoso vizio durante il nuovo anno. Un cartellone letteralmente con la tosse, che si anima e tossisce non appena qualcuno gli fuma vicino.

apotek farmacie svezia pubblicità che tossisce

Un colpo di tosse per attirare l’attenzione

L’intelligente pubblicità, oltre a comunicare un messaggio importante in modo diretto ed esplicito, ha il pregio di far sentire al centro dell’attenzione proprio il fumatore. A causa sua il cartellone si accende e “Cough, cough”, un colpo di tosse dopo l’altro fa notare che quella della sigaretta è davvero una pessima abitudine.

Il billboard ha dei sensori che rivelano il fumo di sigaretta, reagendo attraverso l’attivazione del manifesto, che improvvisamente comincia a tossire.

LEGGI ANCHE: Khaitan, Omron e Virgin: i migliori annunci stampa della settimana

Ma il messaggio della divertente e curiosa pubblicità non termina qui, dato che ai fumatori vengono suggeriti una serie di consigli sui prodotti più giusti per smettere di fumare: sostitutivi della nicotina disponibili proprio in farmacia.

La campagna, ideata dall’agenzia Akestam Holst sta già facendo il giro del web, per la portata virale delle reazioni dei tanti ignari passanti, filmate e montate in un divertente video.

LEGGI ANCHE: Raccontare grandi storie unendo dati e creatività

Una campagna destinata agli award della pubblicità?

apotek campagna sui capelli

Lo stesso brand e la stessa agenzia avevano già progettato una campagna di affissioni nel 2014, nella quale erano i capelli di una donna a muoversi e svolazzare, ogni volta che un treno della metropolitana passava in una stazione.

Allora l’Adv era stato premiato anche con i Cannes Lions e un D&AD pencil.

Chissà che anche questa nuova campagna non riscontri altrettanti consensi da parte della comunità di creativi. Certamente al pubblico dei social piace già moltissimo.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?