Social media

9 modi per promuovere i vostri eventi online

Tool e strategie per promuovere in modo efficace gli eventi nel 2017

Le vacanze sono appena terminate, eppure il vostro nuovo calendario è già colmo di appuntamenti da organizzare e soprattutto promuovere? Nessuna paura, ci pensiamo noi a indicarvi le strategie più adeguate e gli immancabili tool da utilizzare in questo 2017 per la promozione dei vostri eventi.

Creare la pagina dell’evento su Facebook

Uno dei primi step consiste nella creazione della pagina dedicata all’evento su Facebook, sulla quale è possibile trasmettere informazioni dettagliate relative a quest’ultimo (data, ora, partecipanti). Lo scopo della pagina consiste nell’ampliare lo share of voice grazie alla possibilità di invitare partecipanti, condividere l’evento e, cosa più importante sponsorizzarlo, selezionando il target e l’aerea geografica desiderata ed il budget che si vuole spendere.

Lanciare un hashtag ad-hoc

L’utilizzo di un hashtag creato specificamente per l’evento permette di categorizzare i contenuti relativi allo stesso sui diversi social network, in primis Twitter, estendendo la partecipazione all’evento anche per coloro che non sono presenti fisicamente. Inoltre, un altro ruolo di questo tool consiste nell’incrementare il senso di community. Ricordiamo che per aver successo l’hashtag deve essere progettato in maniera efficace.

LEGGI ANCHE: Come creare Hashatag efficaci per il vostro business 

hashtag_cover

 

Scrivere post sul proprio blog

Per aumentare l’engagement ci si affida al grande potere dello Storytelling. Quindi via alle storie su temi legati all’evento, raccontate sul proprio blog e condivise poi sui social, che facciano leva sulla sfera emozionale del lettore.

10 cose che abbiamo imparato al corso online in corporate storytelling

Pubblicare contenuti behind the scene

Sempre legati alla tecnica dello Storytelling sono i contenuti che rivelano il cosiddetto behind the scene, ovvero il dietro le quinte dell’ evento, raccontato tramite immagini e video da condividere sui propri social.

Pubblicare interviste degli ospiti

Dopo essere intervenuti sulla sfera emozionale, occupiamoci dei contenuti informativi dell’evento da comunicare ai potenziali partecipanti. Una strategia efficace consiste nella pubblicazione di interviste agli ospiti o speaker che parteciperanno all’evento, meglio se sotto forma di brevi video condivisibili.

Creare infografiche sui contenuti dell’evento

Continuando sull’aspetto informativo,  è molto interessante la creazione di infografiche che descrivano in modo semplice e diretto i contenuti dell’evento, in particolare se si tratta di conferenze o seminari professionali.

Recall degli eventi precedenti

La sfera esperienziale è una componente importante quando si parla di eventi. Per questo motivo è importante comunicare il tipo di esperienza che si vuole trasmettere ai partecipanti. In particolare, nel caso in cui ci siano stati eventi simili o uguali nel passato, è possibile richiamare le esperienze già vissute rafforzando in questo modo la propria credibility.  In che modo? Attraverso  la condivisione di contenuti quali immagini, video e testimonianze dei partecipanti.

Creare geofiltri su Snapchat

Snapchat è una realtà nuova, ma con un grandissimo potenziale grazie alle feature che fanno leva sull’entertainment degli user. Per questo motivo insieme a Facebook, Twitter e Instagram rappresenta un mezzo di comunicazione importante per la promozione degli eventi. Come? Attraverso la creazione dei cosiddetti geofiltri, particolari filtri creati ad hoc, che si possono applicare quando ci si trova in una determinata area geografica o ad un evento. Sono particolarmente utili per aumentare lo share of voice dell’evento grazie alla visualizzazione da parte degli amici.

snapchat_geofilters_

LEGGI ANCHE: Snapchat: come creare geofiltri per gli eventi

Creare biglietti virtuali

La creazione di biglietti virtuale faciliterà l’organizzazione dell’evento e non solo. Piattaforme specializzate quali Eventbrite danno la possibilità di creare biglietti virtuali e di gestire i relativi pagamenti tramite carta di credito o Paypal. In questo modo potrete avere informazioni sul numero dei partecipanti, fondamentale per gli aspetti organizzativi. Inoltre, è possibile inserire il link di Eventbrite direttamente nella pagina dell’evento di Facebook, nella sezione “Ticket URL”.

10-modi-per-promuovere-i-tuoi-eventi-online

Di certo non saremo riusciti a liberarvi dagli eventi da promuovere in questo 2017, ma speriamo di avervi dato qualche marcia in più per affrontare il nuovo anno da veri ninja!