Social media

5 novità del social media marketing da tenere a mente per cominciare il 2017

Facebook Live e Instagram Stories: ecco tutte le novità del 2016 per migliorare la tua social media strategy nel 2017

Martina Masullo
Martina Masullo

Social dreamer

Impara le strategie e gli strumenti per il Social Media Management. Scopri il Master in Social Media Marketing, Formula Online + Aula pratica (opzionale) a Milano e Roma di Ninja Academy.

Il nuovo anno è ormai iniziato ed è arrivato il momento di migliorare le prestazioni del tuo brand sui social. In che modo? Utilizzando ed ottimizzando gli strumenti che il social media marketing ci ha regalato nel 2016 per creare una social media strategy vincente nel 2017.

Ecco le cinque novità più interessanti da tenere in considerazione e da rendere parti integranti della propria presenza sui social media.

Twitter Moments

Twitter ha rilasciato l’opzione Moments già a partire da ottobre 2015, ma soltanto lo scorso settembre tutti gli utenti hanno potuto usufruirne. Nonostante – forse proprio perché non aperta a tutti fin dal primo momento – la nuova opzione di Twitter non abbia raggiunto i risultati sperati, oggi rappresenta comunque una funzione molto interessante ed efficace: a partire dal mese scorso, poi, è stato possibile creare Momenti sia da desktop che da cellulare – in precedenza era possibile solo tramite desktop – e questo ha reso l’opzione più accessibile.

Creare un Momento è molto semplice: basta far clic su Creare un momento dalla scheda Moments sul tuo profilo desktop.

social media marketing

 

Oppure si può individuare la voce Moments sul cellulare, cliccando sull’icona dell’ingranaggio sul tuo profilo.

social media marketing

In alternativa, si può anche semplicemente pubblicare un tweet e, successivamente, aggiungerlo ai propri Moments.

Sul desktop, per aggiungere un tweet ai Moments, è necessario cliccare sui tre punti orizzontali in fondo ad un tweet e scegliere tra le tre opzioni disponibili: Aggiungi a Momento senza titolo, More e Nuovo Momento.

Se usata bene, l’opzione Moments può essere un ottimo modo per migliorare la tua social media strategy: per esempio, è possibile creare un Momento che metta in evidenza una recente promozione del tuo brand e le successive reazioni dal tuo pubblico.

Alcuni brand hanno addirittura trasformato i loro Momenti in veri e propri giochi interattivi. A tal proposito, Twitter ha rilasciato, nel mese di ottobre, una guida in cui ha illustrato alcuni dei migliori esempi per utilizzare l’opzione.

Localizzazione su Snapchat

Lo scorso febbraio, Snapchat ha aggiunto “On Demand Geofilters”, permettendo agli utenti di migliorare la promozione dei propri eventi grazie all’aggiunta della Posizione.

Promuovere un evento attraverso il nuovo filtro è molto semplice: basta creare il tuo contenuto, definire la zona che t’interessa per la promozione ed effettuare il pagamento.

Nonostante la spietata concorrenza con Facebook, nel 2016, Snapchat è stata in grado di mantenere la sua presa sul Millennial market ed ha messo a disposizione dei suoi utenti strumenti ed opzioni valide ed efficaci per raggiungere il pubblico più giovane. Insomma, sembra proprio che Snapchat si stia facendo strada nel mondo del social media marketing e che sappia mantenersi al passo con gli altri colossi.

Facebook Live

Tra i vari servizi di diretta streaming, Facebook Live è stato, nel 2016, sicuramente il più utilizzato e quello con maggiori potenzialità.

Innanzitutto, trasmettere in diretta da Facebook è molto semplice e questo ne incrementa l’utilizzo: basta far clic sull’icona Live.

social media marketing

Un ulteriore vantaggio di Facebook Live è che il contenuto trasmesso in diretta ottiene una spinta di visibilità notevole grazie all’algoritmo su cui si basa il social network. Se stai cercando un modo per dare visibilità al tuo brand e per rilanciare il tuo social media plan, dunque, non puoi non prendere in considerazione Facebook Live.

Le possibilità che questa opzione offre sono numerose ma, naturalmente, è necessario anche creare contenuti live realmente interessanti, che la gente vuole davvero vedere.
Per arricchire il catalogo a disposizione di ogni social media manager, il mese scorso Facebook ha annunciato che gli utenti potrebbero presto avere la possibilità di trasmettere in diretta a 360 gradi. Una possibilità che offre nuovi spunti per i content creator e sicuramente consentirà un’esperienza di gran lunga più coinvolgente per connettersi con il proprio pubblico.

Instagram Stories

Instagram ha lanciato l’opzione Storie nel mese di agosto: un mese dopo avevano già iniziato ad utilizzarla 100 milioni di persone.

instagram-stories-feed-mailup

Oggi Instagram conta più di 600 milioni di utenti, 100 milioni guadagnati negli ultimi sei mesi. Dati che dovrebbero bastare per convincere gli scettici a potenziare la propria presenza su questo social.

Instagram Stories, dicevamo: qual è il processo di creazione di un contenuto simile? Creare una storia su Instagram è molto semplice e veloce: basta cliccare in alto a destra sull’icona apposita, proprio accanto alle Storie dei tuoi amici. Se il tuo brand non è ancora attivo su Instagram, l’opzione Stories potrebbe essere un motivo in più per aprire un account ed iniziare a promuoverlo anche attraverso questo canale.

social media marketing

Incremento della messaggistica

Il 2016 è stato segnato dalla crescita della dipendenza da app di messaggistica instantanea. Facebook possiede le due applicazioni più popolari al mondo (Messenger e WhatsApp): ogni giorno su di esse vengono elaborati circa 60 miliardi di messaggi.

social media marketing

Tanto per fare un confronto, il volume globale di SMS, al suo apice, raggiunse circa 20 miliardi di messaggi ogni 24 ore.

Nell’ultimo anno, Facebook ha aggiunto una serie di nuovi strumenti e opzioni per Messenger al fine di aumentare ulteriormente la connessione con il proprio pubblico e puntare sull’intimità della comunicazione one-to-one.

Per attivare le nuove opzioni di supporto è necessario raggiungere le Impostazioni di assistenza clienti nel tuo Twitter Dashboard, dove è possibile selezionare se la pagina è aperta a ricevere messaggi diretti.

social media marketing

Queste sono solo alcune delle più recenti opzioni aggiunte dalle principali piattaforme social nel corso degli ultimi 12 mesi e per il 2017, naturalmente, si prevedono ulteriori novità.

Vale la pena di conoscere queste opzioni ed iniziare ad utilizzarle per rendere la propria social media strategy per il nuovo anno davvero efficace e vincente. E tu proverai queste opzioni? Che cosa stai aspettando?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?