Mobile Marketing

All I want for Christmas is…una campagna di mobile marketing!

La magia del Natale sullo smartphone

Il giorno di Natale quando sarete a tavola con i vostri familiari siete certi che non darete un occhiata al vostro smartphone?

Il tempo che trascorriamo connessi mediante i nostri dispositivi portatili è in costate aumento, la ricerca da mobile sta superando quella da desktop ed è sempre più alto il numero delle persone che preferisce acquistare da smartphone.

Questi dati che impatto avranno sul successo delle campagne natalizie dei brand che come consuetudine anche questo Natale hanno investito  la maggior parte del loro budget in pubblicità televisiva?

Vediamo come alcuni noti marchi hanno saputo cavalcare l’onda delle nuove tendenze realizzando una campagna natalizia multicanale, mentre altri un po’ meno.

Campagna omnichannel per John Lewis con #BusterTheBoxer

John Lewis, la nota catena di grandi magazzini londinesi, anche questo Natale è riuscita a dar vita ad una campagna di successo che sin dal giorno del suo lancio ha saputo coinvolgere con ironia e comicità il grande pubblico.

Protagonista del video mobile friendly realizzato dal brand, Buster un simpatico boxer che la mattina di Natale decide di impossessarsi di un tappetto elastico, regalo destinato alla sua piccola padroncina Bridget. Come si può vedere dal filmato il giocoso Buster si diletta a saltare sul tappeto, regalando un sorriso agli spettatori.   Il comportamento del cane interpreta al meglio quello che è il messaggio conclusivo che il brand ha voluto lanciare: I regali che tutti ameranno.

Lanciato su Twitter, lo spot con il suo hastagh ufficiale #BusterTheBoxer è diventato subito virale conquistando il web.

Non solo video, il brand ha portato gli utenti nel suo magico mondo natalizio attraverso una campagna omnichannel che ha visto protagonisti diversi canali, primo fra questi Snapchat, dove l’azienda ha promosso delle lenti per scattare selfie vestendo i panni di Buster. Anche su Twitter  John Lewis ha puntato sulla personalizzazione realizzando degli sticker per decorare le immagini.

buster-the-boxer_snapchat

Non da meno le esperienze uniche vivibili in store, regalando ai fortunati clienti in zona Oxford Street la possibilità di entrare virtualmente nel mondo del simpatico boxer attraverso i visori Oculus Rift, o immergendosi in un video a 360° con indosso Google Cardboard, visibile anche da mobile su YouTube.

La storia di Thomas Burberry

Per celebrare i 160 anni del brand, Burberry da vita ad uno spot di 3 minuti, del tutto simile ad un trailer cinematografico,  in cui racconta la storia di Thomas Burberry mettendo in scena gli eventi storici e iconici dell’azienda. Un video mobile friendly che ha appassionato tutti i fan della storica azienda, generando un notevole buzz online.

Il suo essere del tutto simile ad un trailer ha lasciato pensare al pubblico che si trattasse realmente di un’anteprima cinematografica, sono stati infatti numerosi i curiosi che hanno chiesto al brand a quando l’uscita del film completo.

La nota azienda fashion non ha tralasciato del tutto l’aspetto social e mobile del suo Natale dando particolare attenzione alla comunicazione attraverso Facebook Messenger: per tutti gli  indecisi sul regalo da acquistare Burberry ha messo a disposizione un assistente virtuale, un chatbot che guida gli utenti nella scelta del dono perfetto.

M&S “Christmas with love from Mrs Claus”


Marks & Spencer emoziona con il suo video che ha raccolto milioni di visualizzazioni in pochi giorni, in cui racconta la storia del piccolo Jake, che dopo aver trascorso l’ultimo anno a litigare con la sorella Anna, con l’avvicinarsi del Natale decide di voler fare qualcosa di speciale per lei. Così scrive alla signora Claus che volando con il suo elicottero dalla Lapponia a Londra lo aiuta nella sua missione facendole recapitare il regalo perfetto.

Mrs Claus non rende magico solo il Natale del  piccolo protagonista dello spot, ma anche quello dei clienti dispensando attraverso i social con l’hashtag #LoveMrsClaus e una pagina web dedicata a consigli e idee regalo: la campagna punta al pubblico mobile, che utilizza sotto le Feste app come Twitter, Instagram e Facebook alla ricerca di idee e consigli per i regali.

A Natale da Lidl UK il prezzo è dettato dallo “smartphone” dei clienti

campagna mobile

 

Un’azienda che ha saputo senza dubbio cavalcare la tendenza del mobile first è Lidl con la sua campagna The Lidl Social Price Drop rivolta agli utenti inglesi. Niente spot televisivi, protagonisti assoluti i consumatori e il canale Twitter del brand, dove ogni settimana viene proposto un prodotto tradizionale natalizio, più questo viene retwittato più il prezzo si abbassa.

Un modo innovativo per coinvolgere i consumatori che direttamente dal proprio smartphone all’interno dei supermercati del brand saranno in grado di influenzare i prezzi, e risparmiare durante il periodo natalizio.

“Social Price Drop è una novità assoluta nei supermercati britannici, e siamo elettrizzati dal dare ai nostri clienti il potere di abbassare i prezzi di alcuni tra i nostri migliori prodotti natalizi tramite Twitter” dichiara Georgina Hall, responsabile comunicazione di Lidl UK.

Infine qual è il brand che è riuscito ad emozionarvi e a trasmettervi via smartphone la magia del Natale?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?