Mobile Marketing

Musical.ly, la social app dalla Cina che ha conquistato l’America

Dalla Cina, l'app che ha conquistato gli statunitensi a tempo di musica

Con più di 100 milioni di utenti in tutto il mondo, musical.ly è la prima social app che provenendo dalla Cina ha fatto jackpot negli USA. Di cosa stiamo parlando? Avete presente il classico fenomeno americano del lip sync, ovvero il cantare in playback? Basta pensare alla fama ottenuta dal programma televisivo statunitense Lip Sync Battle.

Beh, musical.ly è essenzialmente l’app con cui potete creare e condividere con i vostri amici il video di voi che cantate in playback. Ma attenzione: si tratta di vera e propria arte del playback: dovete far divertire sul serio, insomma!
Musical.ly ha già attirato celebrity come Ariana Grande, ha già una partneship con la NFL e sta trasformando molti adolescenti americani in piccole star.

Come funziona?

musically-app-1 musically-app-2 musically-app-3

Il funzionamento di musical.ly è molto semplice: scegli tra milioni di brani o usa la musica che hai già sul tuo smartphone, crei il tuo video cantando in playback la tua canzone preferita e aggiungendo anche degli effetti video (filtro, velocizza, rallenta, time lapse, inverti, e altri effetti “macchina del tempo”) e alla fine condividi i tuoi video su Instagram, Facebook, Twitter, Messenger, WhatsApp.

La community di musical.ly può votare il tuo video e così puoi aumentare il numero dei tuoi fan e scalare la classifica degli utenti: insomma, il funzionamento è simile a YouTube ma qui ti diverti a cantare in playback!

musically-app-4 musically-app-5

Il suo co-fondatore Alex Zhu ha dichiarato che l’ispirazione per l’app è nata un giorno mentre su un treno in California, dove stava lavorando in quel periodo, si è trovato seduto accanto ad un gruppo di adolescenti.

“La metà di loro stava ascoltando la musica con gli auricolari, e l’altra metà era intenta costantemente a scattare foto o video e prendersi in giro l’un l’altro”, ha dichiarato a CNNMoney. “Amano la musica, i video e social media … perché non combinare queste tre cose in un unico prodotto?”

Lui e il suo team di Shanghai hanno lanciato l’applicazione in inglese e cinese: una volta che l’app è decollata  negli Stati Uniti, hanno deciso di concentrarsi esclusivamente su tale mercato.

Zhu descrive gli adolescenti americani come “il mercato d’oro” per le nuove piattaforme di social media. D’altro lato, gli
adolescenti cinesi “sono impegnatoia studiare a scuola”, ha dichiarato Zhu, facendo riferimento al sistema di istruzione ad alta competizione che vi è in Cina.

Essere una Muser Star

Al momento la “Muser” più popolare – nome con cui gli utenti musical.ly sono noti – ha 15 anni, è della Florida e si chiama Ariel Martin: attualmente ha più di 14 milioni di seguaci e il suo nome su musical-ly è “BabyAriel” .

La fama su musical.ly ha aiutata BabyAriel a costruire un enorme seguito anche su YouTube e Instagram e come tutte le star del web, si dedica alla produzione di suoi prodotti, va in giro per gli USA per incontrare i suoi fan e tiene incollati allo schermo del loro smartphone più di un milione di adolescenti.

In media, gli utenti di musical.ly passano circa 3½ minuti sull’app, molto più tempo dei circa 2 minuti che trascorrono su Instagram e degli appena 1½minuti su Snapchat.

Musical.ly sta anche cercando di espandersi a livello internazionale: ha già un buon seguito in Inghilterra e in Germania e Zhu è sicuro che la società ha ancora grandi speranze in Cina.