Mobile Marketing

Ansia e stress? C’è un’app anche per questo!

Piccoli suggerimenti da portare con sé per allontanare i sintomi indesiderati dell'ansia

Stress e ansia, “questi (S)CONOSCIUTI”!
Alzi la mano chi non ha mai sofferto di ansia?

Forse sono veramente poche le persone che possono realmente sottrarsi a questa domanda. Stress e ansia sono costantemente tra di noi, a volte in sordina, in alcuni casi tentano di prendere il sopravvento, altre volte ti sembrano invincibili.

Sappi che non è così, tutto passa per prima cosa dall’ammetterlo e poi dal prendersene cura. Il fatto che esistano delle app dovrebbe già farti capire che non sei l’unico ad avvertire certi sintomi, ma ricordati che non tutto può risolversi con un’app e quindi ti consigliamo di non sottovalutare mai ciò che avverti. Di seguito trovi solo dei suggerimenti che il tuo smartphone, perennemente con te, può darti per farti stare meglio, non per risolvere per sempre la situazione 😉

Pacifica

Ansia e stress? C'è un app anche per questo!
Già dal nome, promette bene!
Questa app fornisce la possibilità di registrare e classificare il tuo stato d’animo, per verificarne l’andamento e seguirne i progressi. Interessanti sono anche i suggerimenti per quel che riguarda gli esercizi fisici di rilassamento muscolare, tool audio che li facilitano e tecniche di respirazione, elementi da non trascurare quando si soffre d’ansia.

Inoltre, non da poco, Pacifica consente di registrare i pensieri e suggerisce modelli positivi rigettando i concetti negativi che alle volte si fissano in testa, quindi un’operazione di pulizia dalla negatività che pervade la tua mente, caro/a ansioso/a!

Infine, fissando degli obiettivi quotidiani, l’app aiuta gradualmente ad affrontare la paura attraverso sfide quotidiane, con lo scopo di condurti verso i tuoi obiettivi a lungo termine. Disponibile a costo zero per Android, iOS.

Breathe2Relax

Ansia e stress? C’è un app anche per questo!
Quest’app, dal nome di per sé molto esplicativo, si definisce come uno strumento portatile di riduzione dello stress, facendo leva principalmente sulla risposta del corpo.

Basa il suo funzionamento sulla respirazione diaframmatica, donando al proprio fisico tutti i benefici di una respirazione corretta, principalmente come risposta a momenti di pressione e stress. Insomma, un vademecum sull’inspirare e l’espirare.

L’utente può registrare il proprio livello di stress e l’app fornisce una serie di consigli avvalendosi di animazione, narrazione e video per regalare un’esperienza più coinvolgente. Puoi trovarla gratuitamente per iOS e Android .

Headspace

Ansia e stress? C’è un app anche per questo!
Definita come “personal trainer per la mente”, Headspace dà un supporto per tutto ciò che ruota intorno all’eccessivo stress: scarsa attenzione, disturbi di memoria, difficoltà nelle relazioni interpersonali, difficoltà delle funzioni creative.

Il principale metodo che suggerisce è la meditazione, 10 minuti al giorno per migliorare la propria salute e renderla più resistente ai futuri attacchi di eccessiva ansia e stress che inevitabilmente sono presenti nella tua vita.

Gratuita per Android e iOS.

Recovery Record

recovery-record

Molte volte stress e ansia incidono sulle funzioni alimentari, d’altronde si sa che l’apparato digerente è il secondo cervello, troppo spesso complice delle tue paure. Allora perché non prendersi cura di lui?!

Questa app fa parte della nostra lista proprio per questo, stress e ansia passano anche da lì e allora Recovery Record ci propone di tenere un diario alimentare, creare dei programmi da seguire e infine rispondere a dei questionari periodici con degli output grafici per monitorare il proprio fisico e verificare se il piano che si sta seguendo dona al proprio corpo un effettivo benessere.

Disponibile per Android e iOS.

Caro/a ansioso/a e stressato/a, non sei solo/a! A dirla tutta, non lo sei mai stato, ma forse ora hai una maggiore consapevolezza! Ricorda di prenderti cura di te e soprattutto di non chiuderti in te stesso 😉

Ansiosi e stressati di tutto il mondo, uniAMOCI!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?