Tech

Tilt Brush: l’app di Google per dipingere in 3D è realtà

La tua stanza è la tua tela. La tavolozza è la tua immaginazione. No, non è fantascienza: è Tilt Brush, lo strumento di Google per dipingere in 3D

Immagina di poter avere uno strumento che ti permetta di dipingere qualunque cosa la tua mente riesca a creare, in 3D. Bello, vero? E se ti dicessimo che questo strumento esiste, e si chiama Tilt Brush?

Il pennello che trasforma lo spazio attorno a sé in una tela 3D è stato presentato pochi giorni fa da Google: si tratta di un’applicazione che sfrutta la tecnologia di HTC Vive, il caschetto della realtà virtuale prodotto da HTC, e le cui applicazioni possono essere pressoché infinite.

L’unico limite? La tua immaginazione!

Basterà indossare il caschetto della realtà virtuale e, una volta installato Steam far partire l’app Tilt Brush per dare sfogo alla propria vena artistica. Armati di controller/pennello e tavolozza ogni gesto verrà tradotto in arte, trasformando la stanza in cui ci si trova in un foglio da disegno, che potrà essere attraversato ed attorno a cui potrà girare a 360°, abbattendo ogni limite e rendendo il disegno tridimensionale.

Si legge sul blog ufficiale di Google:

«La tua stanza è la tua tela. La tavolozza è la tua immaginazione. Le possibilità sono infinite. Con Tilt Brush è possibile dipingere in uno spazio tridimensionale. Ti basta selezionare i colori e i pennelli e andare avanti con un gesto della mano. La tua camera è una tabula rasa. Puoi girare attorno a ciò che disegni e passarci attraverso. E puoi decidere di utilizzare materiali che nella realtà sarebbero inutilizzabili come il fuoco, le stelle o fiocchi di neve.»

 

LEGGI ANCHE: McDonald’s trasforma gli Happy Meal in visori VR

Gli effetti che possono essere ottenuti con Tilt Brush sono praticamente infiniti, e la possibilità fino ad oggi inesistente di poter utilizzare i materiali più svariati, dal cotone alla pelle fino al fuoco ed i fiocchi di neve, potrebbe rivoluzionare soprattutto i settori della moda e del design. Grazie all’app di Mountain View infatti una collezione di abiti potrebbe essere facilmente disegnata direttamente sui manichini, visualizzando in tempo reale l’aspetto della propria creazione in 3D. Nel corso della realizzazione di Tilt Brush sono stati coinvolti da Google artisti provenienti da diversi settori compreso appunto il fashion, dove è stata disegnata una collezione di abiti. Nelle simulazioni sono stati toccati anche l’ambito dell’arte, attraverso la creazione di un quadro tridimensionale e dell’illustrazione, facendo letteralmente vivere una fiaba.

Al momento per poter usufruire di Tilt Brush è necessario disporre di un HTC Vive anche se non è da escludersi che, in futuro, l’app possa essere resa disponibile anche per altri device.