Business

Cosa scrivo sul mio blog? 5 strumenti utili

Gli argomenti giusti per far crescere il tuo blog e il tuo business

Come coinvolgere i clienti con contenuti digitali efficaci? Scopri il Corso in Content Marketing (formula Online + Aula pratica) della Ninja Academy.

Hai appena aperto un blog per il tuo business, e adesso? Panico da pagina bianca. Non demoralizzarti, capita anche ai blogger più navigati. Preparare un piano editoriale accattivante sia per i lettori che per i motori di ricerca è un lavoro difficile. La buona notizia è che ci sono ottimi strumenti che ti permettono di trovare spunti interessanti per i tuoi articoli, e te li svelerò in questo post.

Bando alle chiacchiere, iniziamo:

Per migliorare il traffico sul tuo blog

Cosa_scrivo_ sul_mio_blog_5_strumenti_utili_4

Questi tool ti aiutano a trovare argomenti che portano traffico sulle tue pagine.

  • Google Keyword Planner

Quasi sicuramente lo conosci già: lo hai utilizzato per pianificare qualche campagna con Google AdWords. Ma forse non sai che è davvero utile anche per trovare argomenti di cui parlare sul tuo blog. Per utilizzarlo devi avere un account Gmail e iscriverti a Google AdWords. Per ogni parola chiave che cerchi lo strumento di pianificazione delle parole chiave ti fornisce una selezione di termini correlati e la media delle ricerche mensili. Insomma, tanti spunti utili per i tuoi articoli.

Che parole chiave usano i tuoi competitors? Per scoprirlo basta inserire l’indirizzo del sito internet, scegliere il paese di ricerca et voilà, la lista appare come per magia. Questo prezioso tool ti fornisce anche i backlink trovati e gli anchor text più utilizzati. Nella versione free hai un numero limitato di ricerche, ma ti assicuro che per iniziare possono bastare.

Cosa_scrivo_ sul_mio_blog_5_strumenti_utili

Il consiglio in più? Senza andare tanto lontano, sfrutta Google Suggestion Tool. Quando cerchi una parola su Google, avrai notato come, nel digitare le singole lettere, compaia una tendina in cui ti vengono forniti dei suggerimenti per completare la frase. In alternativa sul fondo della pagina dei risultati, puoi trovare degli esempi di ricerche correlate.

Per aumentare il coinvolgimento sul tuo blog

Cosa_scrivo_ sul_mio_blog_5_strumenti_utili_2

L’engagement sta alla comunicazione online come La Numero Uno sta a Paperone, quindi:

  • FAQ

A volte tendiamo a non vedere delle cose ovvie e utili che, invece, abbiamo sotto gli occhi, ad esempio? Le FAQ: le domande più frequenti che i clienti ti inviano. Se hai un business ancora giovane e per ora nessuno ti scrive, guarda quelle dei concorrenti. Qui ci sono moltissime idee da utilizzare come argomenti per il tuo blog. Puoi approfondire una domanda per post, in un tono colloquiale, stimolando un dibattito.

Dato un argomento, quali sono le notizie più discusse sul web? Te lo svela Buzzsumo. Una volta inserita la parola chiave che ti interessa, questo tool estrae una lista delle news più popolari in rete e per ciascuna ti mostra anche il numero di condivisioni sui social. Anche qui nella versione gratuita, hai un numero di ricerche giornaliere limitato, ma comunque sufficiente.

Gli aggregatori di notizie non sono solo utili per restare sempre aggiornato, ma anche per trovare nuovi spunti per i tuoi articoli. Ce ne sono molti, ma Feedly mi piace perché ha una grafica ordinata ed essenziale, è molto intuitivo e puoi dividere i siti che ti interessa seguire per argomenti.

Cosa_scrivo_ sul_mio_blog_5_strumenti_utili_1

Il consiglio in più? Quando pianifichi le pubblicazioni ricordati di segnare particolari eventi legati al tuo settore di business, ricorrenze e festività. Scrivere un articolo a tema serve ad inserirsi all’interno di una tematica già fonte di discussione ed è, quindi, più facile ottenere attenzione.

L’ansia da pagina bianca è sparita? Benone. Adesso tocca a te!