Marketing

Performance: per il web sono i dettagli a fare la differenza

Velocità e qualità sono il segreto del successo, ma occorre sempre migliorare e migliorarsi affinchè il nostro sito web possa portare risultati concreti

Maria Vittoria Tinti

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Padroneggia gli strumenti per aumentare traffico, conversioni e vendite online. Scopri il Performance Marketing Update, il nuovo corso intensivo della Ninja Academy per aggiornare le tue skill in un lampo.

Non sempre è sufficiente avere un sito originale e accattivante per avere successo; spesso è l’attenzione ai dettagli e le analisi che possono aiutarvi a ottenere il massimo dei risultati. Si parla di performance anche per i siti web: devono essere tenuti sempre e costantemente in allenamento e sotto controllo per migliorare e diventare funzionali e user-friendly.

La leggerezza che molti commettono è quello di fermarsi solo all’analisi del traffico web: sicuramente questo è un fattore importante, una condizione necessaria. Ma non sufficiente. Il traffico generato da un sito è collegato alla qualità dei contenuti creati e dalle performance tecniche.

Da dove partire dunque per capire se un progetto è effettivamente sulla strada giusta? I primi due punti chiave da tenere in mente sono: navigabilità e content.

Navigabilità

Performance: per il web sono i dettagli a fare la differenza

Il primo passo per il raggiungere il proprio obiettivo è valutare la navigabilità del sito. Le prime domande che è necessario porsi sono: riesco ad accedere facilmente ai contenuti? Le pagine sono veloci da analizzare? Quanti visitatori riesco ad avere nello stesso momento?

Questi sono i primi punti interrogativi cui dobbiamo cercare delle risposte.

Velocità

Performance: per il web sono i dettagli a fare la differenza

Il web non aspetta nessuno; è sempre impaziente e di fretta. Diventa fondamentale partire dall’analisi della rapidità del proprio sito web per capire se la performance è buona o ci sono margini di miglioramento.

La prima regola è quella di pensare cosa fareste voi qualora la pagina risultasse troppo lenta, se sapreste resistere o se invece esisterebbero delle alternative, magari meno valide ma sicuramente più veloci da consultare.

Stare al passo con i tempi vuol dire anche saper stare ai suoi ritmi.

Margine di errore

Quante volte è capitato di essere indirizzati su una pagina e che questa ci desse un errore. Il primo passo è capire quale sia la fonte e analizzarne i motivi. Un URL sbagliato, un errore 404 o un bug non sono sempre facili da riconoscere nell’immediato.

Un sistema efficace è quello di inserire all’interno del set up un alert, in modo da poter analizzare le ricorrenze e risolvere il problema.

Capacità

Performance: per il web sono i dettagli a fare la differenza

Il sito web è in grado di supportare, e sopportare, un picco elevato di visitatori? La condizione ideale sarebbe quella di avere un alto numero di visitatori con la migliore velocità possibile. Tuttavia si sa che spesso, in caso di picchi, le performance del nostro sito potrebbero essere rallentate.

Il segreto per ovviare a questo problema è quello di mettere in atto degli stress test, in modo da misurare la capacità effettiva, essere in grado di espanderla garantendo accessi maggiori e risultati migliori.

Content

Performance: per il web sono i dettagli a fare la differenza

Che mondo sarebbe senza contenuti? Sono fondamentali, rappresentano il cuore del nostro sito web, ma vanno sempre e costantemente tenuti sotto controllo.

Il più delle volte è la cura dei dettagli a garantire il successo di un’idea. I passi da fare sono solo due, ma davvero importanti per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Spelling

Sempre leggere e poi anche rileggere. Il web, si sa, non perdona e se si vuole trasmettere qualità la prima azione da compiere è l’attenzione ai dettagli. Prima di pubblicare è necessario sempre mettere un occhio in più; errare è umano, ma a volte una piccola distrazione può essere sinonimo per gli utenti di poca cura. La performance di un sito dipende anche dal messaggio che viene trasmesso ai propri lettori.

Immagini

Performance: per il web sono i dettagli a fare la differenza

Le immagini sono la ciliegina sulla torta, il primo strumento per veicolare interesse e catturare l’attenzione. Cosa succederebbe se non fossero visibili? Alcuni utenti si interrogherebbero sulla funzionalità dei loro device, altri darebbero la colpa alla scarsa qualità della pagina che stanno visualizzando.

Fondamentale dunque controllare l’accessibilità e la visibilità dei contenuti: un’immagine visibile comunica all’utente un vantaggio e un messaggio in più.

Le performance non sono date solo dai numeri ma anche dalle parole e dall’attenzione e presenza attiva e costante.

Bisogna essere i primi a portare avanti le proprie idee, nel miglior modo e con il metodo più efficace possibile.