Facebook

Facebook Locations: novità in arrivo

Superati i problemi iniziali, Facebook Locations sarà disponibile ed aggiornato per tutte le pagine

Impara le strategie e gli strumenti per il social media management. Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Social Media Factory (Milano e Roma) di Ninja Academy.

Facebook è sempre sul pezzo e non perde occasione per aggiornarsi e rafforzare il sempre più consolidato rapporto con il cliente. Qualche tempo fa, era stata lanciata la funzionalità “Facebook Locations” che permetteva alle attività aziendali come i franchising o le catene, di attivare una pagina principale con relative sottopagine per tutte le attività minori legate al main brand.

facebook_summer_news

I vantaggi di attivare Facebook Locations erano tanti. La coerenza prima di tutto, ovvero l’omogeneità nelle informazioni, nelle impostazioni, nella grafica. Insomma, non trovare disaccordi fra pagine figlie dello stesso brand si rivelava decisamente un passo avanti. Per non parlare della mappa geolocalizzata, che permetteva di raggruppare in un unico elemento tutte le attività locali.

Un lettore ora potrebbe chiedersi: come fare per garantire tale uniformità?

Bene, ciò era (ed è) possibile perché il controllo è affidato nelle mani degli amministratori principali, ovvero di coloro che gestiscono la pagina madre, con conseguente controllo sulle pagine minori. Passaggio quindi fondamentale per garantire un lavoro coeso, fedele e logico.

Funzionalità efficace ed utile, eppure qualcosa è andato storto.

Facebook_like_dislike

Facebook Locations, valore aggiunto o no?

Quello che doveva essere un punto di forza, ovvero la rapidità e la capillarità delle informazioni, si è rivelata però una macchina lenta e complicata. L’aggiornamento della pagina principale non sempre produceva quello delle sottopagine, costringendo quindi gli amministratori senior a svolgere un noioso lavoro di copia ed incolla.

Leggi anche: Come creare il tuo primo Facebook Canvas

Ma lo sanno tutti che il caro Mark la notte non dorme: ora questa funzione è stata revisionata ed è in fase di aggiornamento. Non tutti, infatti, possono ancora usufruire di Facebook Locations: questione di poco tempo e nessuno sarà escluso.

Per verificare l’attivazione o meno, è necessario cliccare sulla voce Impostazioni e controllare se, nella tabella in cui sono elencate tutte le sedi (qualora siano state già elencate), vi sia l’opzione che permette di scegliere come “Mostrare i post”  (Mostra sempre, Mostra solo per le pagine delle sedi che non pubblicano post, Non mostrare)

facebook_locations_aggiornamento_uno 2

 

Così, è possibile pubblicare dalla pagina principale tutte le informazioni verso pagine minori vuote, ovvero quelle ancora prive di contenuto. Ciò però non esclude la possibilità di gestire in autonomia tutte le brand page a disposizione: si può dunque scegliere se dare conformità alle pagine o mantenere l’originalità, ad esempio, per una di esse. Affinché questo sia possibile, è sufficiente fare click e puntare sulla casellina Post: in questo modo è possibile infatti slegare i contenuti fra una pagina e l’altra, venendo meno a tale funzionalità.

Che pensate di questa nuova feature? Scrivetelo su Facebook, ovviamente sulla fan page di Ninja Marketing!