How to

Twitter: cinque consigli su come usare le GIF

Anche per usare le GIF su Twitter esistono delle regole: scopriamole insieme

Impara le strategie e gli strumenti per il Social Media Management. Scopri il Master in Social Media Marketing, Formula Online + Aula pratica (opzionale) a Milano e Roma di Ninja Academy.

È stata una lunga battaglia, ma ce l’abbiamo fatta.
Da qualche giorno è stato lanciato l’aggiornamento che consente di condividere le GIF su Twitter. Attraverso l’icona GIF presente nella schermata di stesura del tweet, non dovremo più copiare e incollare le GIF da altri portali, perché avremo accesso diretto ad una gallery con numerose immagini animate. Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla partnership siglata con i portali Giphy e Riffsy.

I programmatori l’hanno finalmente capito: noi twitteri siamo esseri estremamente pigri.

how_to_gif
Ecco dunque cinque consigli da attaccare al frigorifero, da mettere nel portafoglio vicino alle foto dei parenti e da utilizzare secondo necessità per l’utilizzo delle GIF.

Una GIF al giorno leva il twittero di torno

Mai abusare delle GIF. Potrebbe sembrare il consiglio più scontato, ma non lo è. Sono simpatiche, ma ricordati che Twitter è anche un social network che ha bisogno di parole (poche) che siano taglienti, in grado di colpire l’attenzione, che caratterizzino l’account che gestisci.
Se comincerai a twittare solo attraverso le GIF, il risultato ottenuto sarà il ritorno a zero follower e all’immagine profilo con l’uovo.

via GIPHY

Oggi mi sento GIF

A volte le parole stanno a zero: alle GIF non capita mai. Invece di utilizzare i 140 caratteri per spiegare cosa ti passa per la testa, una sola e semplice GIF animata potrebbe essere più efficace per descrivere il tuo stato d’animo. Provare per credere!

Tu sei ciò che twitti

Trova delle GIF simpatiche nella galleria e prova a rapportarle alla tua vita. Fà sì che le GIF parlino di te. Meglio ancora: sii la GIF. Che si tratti di disastri o di vittorie epiche, fai finta che nella GIF ci sia tu e twitta insieme a lei una frase che possa esprimere al meglio la situazione riportata.

via GIPHY

GIF-risposta

Il tuo profilo su Twitter non dovrà assolutamente diventare una GIFmania, ma a volte una risposta brillante, immediata e ben riuscita necessita di una sola GIF. Prova a rispondere con le GIF a qualche tweet, vedrai che delle volte riusciranno ad essere più incisive di quanto lo saresti stato tu.

Variare per credere

Sforzati di non utilizzare sempre le solite quattro GIF. La galleria offerta da Twitter è molto vasta, ma non è la sola. Nel web ci sono milioni di GIF nascoste che possono proprio fare al caso tuo. Utilizzare sempre le solite farà pensare ai tuoi followers che sei entrato in un loop tipo quello delle mosche contro il vetro. Piuttosto, ricomincia a cercare online: il buon vecchio sharing da terze parti non passa mai di moda!

Prima di chiudere, c’è un sesto consiglio per te: il modo migliore per imparare resta sempre la sperimentazione. Quindi prova, senza timore, ad utilizzare le GIF in modi creativi, e vedrai che ne diventerai dipendente. Sia tu che i tuoi followers.

Tutti pronti? 3,2,1 GIF!