Web serie

Margot vs Lily, la nuova web serie di Nike

Il noto marchio sportivo punta al pubblico femminile con un'operazione di branded entertainment

Come costruire progetti narrativi per la comunicazione d’impresa? Scopri il Corso Online in Corporate Storytelling di Ninja Academy.

Si chiama Margot vs Lily la web serie di Nike lanciata all’interno della campagna pubblicitaria dedicata alle donne, BetterForIt. A partire dall’1 febbraio fino al 21 marzo, ogni lunedì, sarà caricato un nuovo episodio sul canale Youtube NikeWomen.

Schermata 2016-03-02 alle 10.32.27

Creata dalla regista Tricia Brook e il produttore Alfonso Gomez-Rejon, la serie è composta da 8 episodi e narra la storia di due sorelle adottive.

La sfida

Lily vive a Manhattan, ed è una stella del fitness grazie al suo canale Youtube. Margot vive a Brooklyn e ha da poco perso il lavoro come social media manager presso una società di software di contabilità. In realtà, ciascuna vuole essere come l’altra. Lily, nonostante il suo crescente pubblico di appassionati, non ha veri amici, e prova invidia per la vita sociale di sua sorella adottiva. Margot invece ha un sacco di amici e inconsciamente è attratta dalla vita salutare di Lily.

Al termine della prima puntata le due si lanciano una sfida: Margot deve aprire un canale social e raggiungere più di 1000 iscritti, Lily deve stringere almeno 3 rapporti di amicizia veri. Nel corso delle puntate i ruoli e le vite delle due sorelle si invertono.

Margot vs Lily

Il Branded Entertainment di Nike

Così per il 2016, Nike ha voluto puntare sul pubblico femminile con questa operazione di branded entertainment. Si tratta della capacità di una marca di creare contenuti di intrattenimento attraverso nuove tecniche di storytelling e content marketing. In questo modo l’attenzione del pubblico rimane focalizzata sulla storia, sul contenuto e non sul prodotto in sé. Infatti, al centro di Margot vs Lily ricorrono i temi tanto cari a Nike come quello del gioco e della sfida.

La premessa sembra divertente, le attrici sono perfette per i ruoli, e la trama, in stile cartone animato, a volte, suona vera e rispecchia le esperienze di giovani donne single, come quelle che vivono nelle grandi città americane. All’interno dei vari episodi non poteva mancare l’inserimento di prodotti Nike: le protagoniste indossano tute e scarpe da ginnastica firmate dallo storico marchio sportivo. Ci sono anche scorci di prodotti digitali in azione, come l’applicazione Nike + Training Club (NTC), che Margot utilizza, con risultati alquanto disastrosi, in uno dei suoi primi allenamenti.

Margot vs Lily

Nell’ultimo episodio caricato la guest star Jack McBrayer (meglio conosciuto come Kenneth Parcell, il fattorino della serie 30 Rock) interpreta il ruolo di un troll di Internet, i cui commenti sui social sconvolgono Margot.

Come andrà a finire e soprattutto quale delle due sorelle vincerà la sfida?