Rosanna Crocco

Junior Marketing Manager

Parliamo di sesso
Che tu sia ancora solo un figlio o sia già diventato genitore, quante volte hai avuto voglia di fare domande – molte domande – sul sesso?

Ebbene, Control, noto brand di preservativi, nell’ambito di un più esteso progetto rivolto al target teenager, ha dato vita a SnapTalks, anche grazie ai video prodotti da ComboCut.

combocut1

A seguito di un lungo periodo di analisi, ascolto attivo del target e con il supporto di una psicopedagosista è stato sviluppato questo format di edutainment che si articola in una serie di interviste in cui gli adolescenti affrontano diversi aspetti della sessualità, con l’obiettivo di rendere la sessualità un argomento naturale, spontaneo, condiviso e, perché no, anche divertente.

Parliamo di sesso

Il nome SnapTalks richiama uno dei social media più amato dai millenials: Snapchat, che si è affermato grazie alla semplicità di fruizione e alla velocità di creazione del contenuto. Allo stesso modo, gli episodi di SnapTalks vogliono affrontare in modo semplice, divertente, veloce e leggero gli argomenti che molti pensano di dover affrontare obbligatoriamente in modo formale e distaccato.

Ecco come è andata.

B Fluid, l’agenzia di comunicazione che segue le attività di comunicazione di Control, ha stilato un elenco di tutte le tematiche specifiche da raccontare, parallelamente l’agenzia ha iniziato la fase di scouting alla ricerca della casa di produzione più adatta per la realizzazione di queste video-interviste. La condizione essenziale per Control e per l’agenzia era di poter lavorare con un team flessibile e che fosse in grado di sapere lavorare con persone vere, perlopiù giovani, affrontando temi molto intimi e in alcuni casi delicati. La video agency scelta è stata ComboCut.

combocut3

Niente attori, niente copioni, niente risposte preparate in precedenza e un solo giorno per girare tutti gli episodi.

La struttura finale del progetto prevedeva che i video da realizzare sarebbero stati 6, con un primo video teaser per presentare il progetto e un video di inediti con i momenti più esilaranti delle interviste. E, credeteci, ce ne sono davvero moltissimi! Ecco gli argomenti delle video-interviste:

    1. Genitori spiegano il preservativo ai figli
    2. Ragazze spiegano il pene
    3. Due di picche
    4. Ragazzi spiegano la vagina
    5. La prima volta dagli anni ‘50 ad oggi
    6. Vita di coppie

Genitori spiegano il preservativo ai figliGenitori, figli, una banana, un preservativo. E nessuna istruzione per l’uso.Ci sarà un sacco da ridere e tantissimo da imparare. (Tipo che no, non si soffia nei preservativi) #Snaptalks

Pubblicato da Control Italia su Martedì 10 novembre 2015

Distribuzione e risultati

In termini di distribuzione del video, a muoversi è stata l’agenzia B Fluid che ha scelto per Control un partner che i teenager avessero voglia di ascoltare: ScuolaZoo (2,4 milioni di fan su Facebook, 1,6 milioni di followers su Instagram).

Ogni video presente su ScuolaZoo rimandava alla landing page ad hoc di SnapTalks che si è via via arricchita con tutte le puntate

Tale accordo ha due tipi di vantaggi: da un lato, Control ha potuto avere accesso a un bacino di utenti davvero considerevole, dall’altro ScuolaZoo ha potuto mettere il proprio marchio su un prodotto già confezionato, ben fatto e dalla sicura e veloce diffusione online, dato l’argomento e il modo in cui era stato trattato.

Un riassunto dell’operazione? Più di 14 milioni di persone raggiunte sui social, più di 2 milioni di visualizzazioni dei video Snap Talks (dato aggregato di diverse piattaforme), più di 500 utenti che quotidianamente visitano il sito snaptalks.it.

 

Vuoi scoprire come è stata realizzata la produzione dei video Control? Leggi la storia sul blog di ComboCut.

BRANDED STORY BY

Condividi questo articolo


Segui Umeka su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it