Intervista

Matteo Laporta: perché partecipare ad un corso in House di Ninja Academy

L'esperienza dei dipendenti di Hostess & Promoter con i Corsi In House targati Ninja Academy

Questo articolo è realizzato in collaborazione con Ninja Academy e con la Ninja in House Experience, la formazione full-immersion in azienda

La voglia di stare al passo con le innovazioni ed ambire a risultati sempre più importanti: questo è ciò che ha spinto Matteo Laporta, CEO di Hostess & Promoter, a scegliere un Corso In House di Ninja Academy.

Insieme ai propri dipendenti, Matteo ha seguito un’esperienza formativa per comprendere più da vicino le dinamiche della comunicazione digitale nell’ambito dell’event marketing.

La sua azienda, Hostess & Promoter, con sedi a Firenze, Milano, Praga e Barcellona, nasce quasi 10 anni fa e vanta un team di giovanissimi esperti. Sono specializzati nell’In Store Promotion, hanno una piattaforma e-learning per la formazione del proprio staff e gestiscono con la massima attenzione ogni tipo di evento contando 100.000 profili professionali su tutto il territorio nazionale.

corso_in_house_hostess_e_promoter_2

L’approccio di Ninja Academy era ciò che serviva ad un’azienda giovane ed innovativa come Hostess & Promoter. Attraverso l’innovativo approccio di formazione, l’intero staff è stato coinvolto in un percorso di apprendimento che ha stimolato creatività e produttività per i futuri progetti aziendali.

Da quali esigenze nasce la scelta di investire nella formazione per le vostre risorse?

Hostess & Promoter è un’azienda che, pur lavorando negli eventi, ha sempre avuto una forte vocazione digital.  Questo ci ha permesso di crescere nel settore dell’Event Marketing, un business in continua evoluzione. È diventato ormai impossibile considerare un evento senza contemplare la sua parte “Social”.

La possibilità di geolocalizzarsi, di commentare, e di leggere i feedback dei nostri contatti, nonché le avanguardie della “realtà aumentata” permettono di raggiungere un’audience molto più ampia di quella che effettivamente è presente sul “pezzo”. Sono tutti elementi che chi lavora in questo settore non può più ignorare: non si parla più solo di eventi ma di esperienze a 360 gradi.

Le strategie digitali conoscono una continua evoluzione e credo sia molto importante per le aziende essere sempre informati sulle opportunità che questo mondo offre: è da tempo che ormai includiamo nel nostro piano commerciale una parte dedicata all’investimento digital. Attraverso tale investimento abbiamo potuto intercettare nuovi interessanti clienti anche attraverso mezzi dapprima considerati “non convenzionali” come i Social Network.

Quale esperienza formativa avete scelto e perché?

Abbiamo scelto di essere aggiornati sulle ultime tendenze del marketing digitale, anche se per il momento non è il nostro settore di riferimento. Come ti dicevo, però, non possiamo trascurarle: prima si definivano due distinte strategie, una per il digitale e una per gli eventi (dalle promozioni in store alla presenza in fiera) seguendo la distinzione above/below the line.

Oggi questa distinzione è sempre più sottile: anche le strategie dell’Event Marketing devono essere adattate per operare in un mondo completamente digitalizzato.

corso_in_house_hostess_e_promoter_3

Per esempio, la classica attività di in store Promotion, in cui la promoter al supermercato invitava ad assaggiare un nuovo prodotto, si è evoluta. Sempre più frequentemente la nostra agenzia, infatti, fornisce ai Promoter tablet che, oltre a presentare il prodotto, invitano a giocare online, a inserire la propria email per poter essere informati sulle ultime novità del brand, così come a condividere la foto sui Social.

I grandi brand del settore Food & Beverage sanno che i propri clienti sono sempre connessi, anche al supermercato, e vogliono sfruttare queste nuove possibilità. E noi siamo qui per questo!

Se dovessi definire la vostra Ninja Experience utilizzando tre aggettivi, quali sceglieresti?

Interessante, senza dubbio! Ma anche divertente e stimolante: non una classica giornata di formazione! Mirko Pallera ci ha mostrato come le aziende debbano ripensare le loro strategie di marketing nel mondo digitale: ci ha illustrato le Case Histories di successo e anche i famosi “Epic Fails”. Insomma, adesso sappiamo cosa fare, ma soprattutto cosa NON fare.

corso_in_house_hostess_e_promoter_4

Proprio questi ultimi, come è successo ultimamente, sono rischi che hanno vissuto molte aziende, pur con un nome ed un’ immagine consolidata.

È, quindi, essenziale conoscere gli strumenti ​atti a mantenere un’immagine positiva e unitaria dell’azienda, una consolidata Brand Reputation, e saperli utilizzare al meglio.

Come impiegherete le conoscenze e competenze che avete acquisito?

Proprio per le ragioni di cui parlavo prima, ho voluto fortemente che tutto il mio staff seguisse il Corso in House, anche chi in azienda non si occupa direttamente della comunicazione digital.​

La nostra agenzia ha una divisione Comunicazione che gestisce autonomamente la nostra presenza online. Il Corso in House ci è stato molto utile per acquisire le nozioni più importanti e le tecniche pratiche per la gestione dei nostri profili social, dove siamo molti attivi.

 

Vuoi organizzare un’esperienza in house anche per il tuo team? Contatta la nostra divisione corporate