Ninja Academy

eCommerce Management: le cose che forse non sai (e che dovresti sapere)

Ecco cosa abbiamo imparato al corso Ninja Academy dai docenti Roberto Fumarola, Francesco Varuzza e Gabriele Taviani

Elisa Marino
Elisa Marino

Marketing Manager @ Nuna Lie

Fai decollare le tue vendite online. Scopri il Corso in eCommerce Management di Ninja Academy, corso online + aula pratica (opzionale) a Milano.

Venerdì è terminato il Corso Online in eCommerce Management organizzato da Ninja Academy con i docenti Roberto Fumarola, Francesco Varuzza e Gabriele Taviani. Il corso, articolato in 9 lezioni, ha permesso ai partecipanti di acquisire nozioni sulla gestione di un eCommerce nel 2016, ovvero li ha resi consapevoli delle piattaforme utilizzabili, delle tendenze del mercato, delle strategie di promozione e di acquisizione nuovi clienti.

Ecco cosa abbiamo imparato al corso online in ECommerce Management

(c) Fotolia

(c) Fotolia

1. Esistono diverse piattaforme per fare eCommerce

Finalmente dopo le lezioni di Roberto Fumarola sappiamo quale potrebbe essere quella giusta per ogni esigenza. Software, piattaforme da installare o iper personalizzate: certo non possiamo guardare nella sfera di cristallo per capire dove andare a puntare i nostri investimenti! Grazie a una lista dettagliata di vantaggi e svantaggi per ogni soluzione abbiamo compreso meglio l’utilizzo delle diverse soluzioni e le possibili applicazioni.

2. La vita è troppo breve per fare siti non usabili

Gli sviluppatori e i web designer lo ripetono da anni. Cercate sempre di rendere gradevole l’esperienza di acquisto dei vostri utenti e questi vi ricompenseranno con l’acquisto. Anche al corso online in eCommerce management abbiamo ripetuto quanto sia importante la soddisfazione dei clienti che navigano una pagina web. Colori, pulsanti, ma anche procedure semplificate per i carrelli o per le registrazioni possono fare la differenza.

3. Abbiamo individuato 6 canali di traffico per acquisire nuovi clienti

4 consigli per convertire il traffico web in più contatti e clienti

Una volta costruito un sito di vendite online, abbiamo un disperato bisogno di traffico. Come riceverlo? Curando SEO e SEM, creando campagne advertising online, con l’email marketing, ma anche con i comparatori di prezzo e i tanto amati social network. Last but not least, ovviamente il passaparola: come per i negozi anche per gli acquisti online avere una buona reputazione potrà invogliare gli utenti a far parlare di noi!

4. Fare pubblicità (a pagamento) è necessario per dare il giusto sprint ad un nuovo eCommerce. Abbiamo imparato a gestire un budget pubblicitario senza rischiare di fare investimenti sbagliati

Henry Ford diceva: “chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare tempo“. Chi fa eCommerce non può esimersi dal pianificare un investimento pubblicitario, ma per farlo è necessario conoscere il significato degli acronimi PPC, CPM, CPA… che non sono nomi di medicine, ma diversi parametri relativi alle campagne di web marketing!

5. Dopo il corso, abbiamo un nuovo mantra: mobile first

Smart phone online shopping in woman hand during Christmas. Shopping center in background. Buy clothes shoes accessories with e commerce web site

Finalmente abbiamo capito perché, davvero, un sito eCommerce deve puntare al mondo mobile. Se ci pensate bene, infatti, quand’è che gli utenti utilizzano il proprio smartphone o tablet per navigare? La risposta è: sempre. Da casa sul divano, dal lavoro, sui mezzi pubblici, per strada… è importante quindi pensare alla versione mobile del sito, creando ad esempio un’app oppure facendo la versione responsive del sito. L’importante è non trascurare il canale.

6.Abbiamo scoperto un segreto per aumentare la propria presenza online

Ok, lo sveliamo anche a voi: utilizzare (anche) i marketplace per fare eCommerce! Aprire uno store su un marketplace aiuta infatti a presidiare canali diversi e a sfruttare il traffico di altri siti moltiplicando gli ordini e, ad esempio, sbarcando all’estero.

7. Ora sappiamo come realizzare e gestire un customer care 2.0 degno di questo nome

Che sia via mail, su Facebook o su Whatsapp, le possibilità di creare un customer care digitale di successo sono davvero tantissime. Secondo alcune statistiche inoltre acquisire un nuovo cliente è 6 o 7 volte più costoso che mantenerlo. E il 91% dei clienti insoddisfatti non torna più su un sito eCommerce. Quindi una buona assistenza clienti permetterà al sito di mantenere il contatto e risolvere i suoi problemi, e magari farlo tornare ad acquistare più spesso.

8.Vendere all’estero non è immediato, ma si può

Social network
Abbiamo scoperto qualche tecnica in più di internazionalizzazione, anche per approdare in mercati come la Cina. Non basta infatti offrire un servizio clienti in lingua e tradurre banalmente le pagine catalogo, ma piuttosto è importante valutare magazzini delocalizzati, tecniche di marketing aggressive divise per Paese e, perché no, una forte attività di brand awareness.

9. Il social media marketing ora per noi ha un utilizzo in più

Ora è diventato un potentissimo strumento di vendita, perchè non utilizzarlo? Oltre ad utilizzare i social come servizio clienti, e a pubblicare contenuti per traghettare traffico, i canali possono diventare importanti strumenti di web marketing grazie alle campagne che prima su Facebook e ora anche su Instagram sono ormai diventate imprescindibili per un piano di comunicazione online, eCommerce incluso.

10. Abbiamo imparato un metodo infallibile per fare eCommerce!

Un buon eCommerce segue un metodo diviso in quattro punti chiave, che oggi noi Ninja vogliamo svelare anche a voi: preparazione, negoziazione, esecuzione, ottimizzazione.

L’esperienza Ninja Academy

10 cose che ho imparato al corso online in eCommerce management

Grazie a Lucia, la nostra super tutor che ci ha guidato in questo percorso lezione dopo lezione come una perfetta assistente virtuale e grazie a tutti i partecipanti, con i quali ci sono stati bellissimi momenti di confronto durante le lezioni e all’interno del nostro gruppo segreto che speriamo possa continuare ad essere fonte di ispirazione e di condivisione tra noi studenti.

Le slide e i video delle lezioni caricati sulle nostre piattaforme personali di Ninja Academy, inoltre, saranno fondamentali per ripassi lampo!

10 cose che ho imparato al corso online in eCommerce management2

E adesso?

Adesso il corso è terminato, nei prossimi giorni alcuni di noi avranno modo di seguire il Lab in aula, ovvero due giorni di esercitazioni pratiche sull’argomento che aiuteranno i partecipanti a diventare degli eCommerce manager di successo. Chi invece vuole approfondire l’argomento, può dare un’occhiata all’eCommerce Update con Pietro Bonomo (prezzo lancio 39€).

Al prossimo corso Ninja Academy!