Tech

Gadget of the week: Kodak lancia la prima Super 8 digitale

Nostalgia per la pellicola? Grazie a Kodak puoi usare una Super 8 anche nel 2016 in versione digital: riveduta e corretta per i nostri tempi!

Se sei nostalgico dei bei tempi andati e della registrazione su pellicola, Kodak potrebbe aver creato il gadget che fa per te. La nuova Super 8 Camera presentata nelle scorse settimane al CES 2016 riprende fedelmente la versione datata 1965, ovviamente con qualche update per rendere utilizzabile questo gioiellino oggi, senza dover scendere a compromessi. Perché si sa, resistere ad un prodotto tecnologico dal fascino retrò è praticamente impossibile.

LEGGI ANCHE: CES 2016: 4 trend tecnologici che caratterizzeranno l’anno appena iniziato

Kodak Super 8 Camera, versione digital: cosa c’è di nuovo?

Anche se non tutti amano o sentono la necessità di avere più megapixel possibili e ampi schermi LCD, non significa che la Super 8 Camera del 2016 non debba presentare feature interessanti.

La nuova versione di questo prodotto Kodak, ideata avvalendosi delle competenze del designer industriale Yves Bihar, si presenta infatti riveduta e corretta, seppur caratterizzata da quel mood vintage che non guasta mai. La Super 8 originale risale al 1965, quando venne introdotta sul mercato con lo scopo di rendere più semplice la produzione di home video grazie ad un sistema maggiormente intuitivo e ad una maggiore praticità.

L’innovazione per la versione 2016 di questa classica videocamera, che filma a 9, 12, 18, 24 e 25 frame al secondo e presente lenti Ricoh da 6mm o 6-48mm, può registrare sia su pellicola che in digitale, caricando il girato anche su una SD card in modo da poter effettuare il download sui propri device. Inoltre, lo schermo dove visualizzare quanto realizzato è un LCD ribaltabile e, in onore dello slogan ‘You Press The Button, We Do The Rest’ (tu premi il bottone, noi facciamo il resto) le cartucce saranno vendute con un processo di elaborazione integrato ed un accesso alla scansione del film, consentendo quindi agli utenti di effettuare un editing rapido. La camera è dotata anche di un microfono integrato per effettuare registrazioni audio e tre ingressi, per caricare la batteria e per lo streaming durante la registrazione. Insomma, mai come in questo caso è opportuno utilizzare la definizione “tradizione ed innovazione”, che ben si sposa con la Super 8 Camera di Kodak.

La voglio! Come posso averla?

Ti sei innamorato di questa videocamera? Spiacente, ma c’è ancora da aspettare un po’: presto verranno annunciati i prezzi di Kodak Super 8 Camera, ma secondo quanto dichiarato al Wall Street Journal da Jeff Clarke, CEO di Kodak, il cartellino dovrebbe aggirarsi tra i 400$ ed i 750$, mentre la pellicola costerà tra i 50$ ed i 75$ e la release avverrà nel corso di questo anno. Inoltre, una versione maggiormente accessibile potrebbe fare il suo ingresso sul mercato nel 2017.

Ha dichiarato ancora Clarke:

“Non si tratta del classico copione ‘digitale contro analogico’. In questo caso si tratta di avere le caratteristiche complementari di entrambi.”