App of the week

Adobe Post, l’app iOS per grafiche social d’impatto

L'app pensata per chi si occupa di "business social" e non rinuncia mai ad ottimi "post"

Rinunciare a belle grafiche perché sei da mobile? No grazie!
Questa è l’intenzione della nuova app lanciata da Adobe, Adobe Post che, in linea agli altri programmi della suite non vuole limitare in alcun modo la creatività, anzi punta ad estenderla anche per chi non possiede un’ottima formazione in termini di grafica.

Adobe Post, attualmente scaricabile a costo zero solo per iOS, ha come obiettivo quello di regalare un output grafico di buon livello da poter essere condiviso su tutti i social network che desideri. D’altronde l’importanza delle immagini, insieme ai video, nelle strategie social è un trend sempre più in crescita e possedere le skills e gli strumenti giusti è qualcosa da cui non si può prescindere.

Come funziona

A volte, soprattutto per chi non è pratico, non appena si nomina Adobe vengono in mente schermate piene di strumenti in cui perdersi e trasformare un’idea all’apparenza banale in qualcosa di semi-impossibile da realizzare.

In effetti anche questa app porta quel nome e un po’ sfrutta i concetti tipici di Photoshop e Indesign, dunque livelli per sovrapporre immagini e testo, filtri, e tante altre “diavolerie” ma, in Post è tutto più semplice e immediato.

Nella schermata principale troverai subito dei modelli preimpostati per la condivisione social che l’azienda promette di aggiornare costantemente.

Se su Instragram tutto ruota intorno al concetto di filtri fotografici per dare effetti ai tuoi scatti, qui devi confrontarti con il concetto di Design Filters, ovvero la combinazione di filtri, layout, colori e font che, tutti in una volta, modificano completamente la tua immagine con un solo tocco.

Interessante anche la funzione Auto Recolor: non stare più lì a testare mille colori per capire quale valorizza veramente la tua grafica, Post ti suggerisce la combinazione di colori più giusta estraendo le tonalità dallo sfondo, così da andare più sul sicuro e regalare maggiore armonia all’immagine.

Comodo anche l’accesso, dall’interno della app, a database di foto gratuite e di alta qualità.

Una volta creata la tua immagine da condividere, puoi salvarla e considerarla come modello per le tue prossime pubblicazioni social, modificarla ed avere pronta in pochi step una nuova grafica d’impatto per il tuo piano editoriale.

Sì, perché in effetti anche se l’app può essere utilizzata da tutti, già dal nome “Post”, è molto chiara l’intenzione di Adobe di rivolgersi a Social Media Manager, Community Manager e a tutti coloro che hanno a che fare con il “business social”, e che necessitano molto spesso di cavalcare trend e organizzare i loro contenuti in un tempo molto breve, senza dover per forza rinunciare alla qualità.