Twitter Advertising: cos'è e come funziona [HOW TO]

Twitter

Da settembre, Twitter Advertising, la piattaforma per creare ADS su Twitter, è disponibile per le piccole e medie imprese anche in Italia.
Grazie ad essa, i brand potranno espandere la propria presenza all’interno del social network basandosi sugli effettivi interessi del pubblico di riferimento, servendosi di un’ampia varietà di opzioni per definire il target.

statistiche_twitter_advertising

Gli obiettivi e le tipologie di campagne con Twitter Advertising saranno molteplici: in base agli obiettivi della campagna, Twitter aiuterà a raggiungere obiettivi diversi.
Nel dettaglio:

– aumento numero di follower;
– generare click e conversioni verso un sito web (per acquisti, registrazioni e così via);
promuovere una mobile App (per aumentare il numero di download o interazioni con l’App);
– generare engagement (retweet, preferiti, risposte);
– generare lead (raccogliere dati delle persone interessate).

Gli strumenti che Twitter Advertising offre saranno molteplici. Scopriamoli insieme!

Modelli di Twitter ADS

Account sponsorizzato: viene utilizzato prevalentemente per aumentare la massa critica e la brand awareness focalizzando un targeting per utenti simili (area geografica, interessi e genere);

targeting_twitter_advertising

Tweet sponsorizzati: sono normali Tweet che raggiungeranno più persone interessate all’ offerta, utilizzati per viralizzare il contenuto relativo al pubblico in target con i nostri obiettivi di brand.

Le opzioni di targeting e profilazione del pubblico includono una o più parole chiave o, addirittura frasi in grado di ingaggiare in tempo reale gli utenti che scrivono tweet con determinate parole. Senza dubbio uno strumento valido per gestire le conversazioni, soprattutto in real time, di cui Twitter detiene ormai il monopolio nel panorama social.

Tweet sponsorizzati in-search: differiscono da quelli precedenti perché vengono visualizzati nei risultati di ricerca,sono interessanti perché corrispondono ad una ricerca intenzionale sull’argomento da parte dell’utente.

Trend sponsorizzato: permette di generare conversazioni su un determinato hashtag, questo viene visualizzato in prima posizione nella pagina di ricerca di quel determinato trend durante le 24 ore.

case_study_twitter_advertising

case_study_twitter_advertising_

LEGGI ANCHE: Twitter e Coca Cola: il primo emoji sponsorizzato per un brand

Senza dubbio la piattaforma di Twitter Ads si troverà a competere con Facebook Ads,  la prima però avrà sicuramente tempo e modo per perfezionarsi ed elaborare dati e risultati.

A partire dal budget richiesto per le campagne, quello di Twitter Ads sembra essere leggermente meno competitivo rispetto a Facebook.

Secondo voi l’intenzione di Twitter di posizionare l’offerta minima ad un costo elevato è una scelta strategica?

Si punta solo a grandi audience?



VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?