10 cose che abbiamo imparato al corso online in SEO e SEM Strategy

Luca De Berardinis, Fabio Di Gaetano e Gianpaolo Lorusso ed il decalogo delle cose che abbiamo appreso durante le loro lezioni

Alessio Sarnelli

Editor, Copywriter e Community Manager

corso seo e sem strategy

Lo scorso 2 ottobre si è conclusa l’ultima edizione del Corso Online in SEO e SEM Strategy a cura della Ninja Academy, a cui seguirà il SEO & SEM Lab, in aula a Milano. Proviamo a tirare le somme e a costruire un elenco di dieci aspetti sui quali, grazie ai nostri docenti Luca De Berardinis, Fabio Di Gaetano e Gianpaolo Lorusso, ne sappiamo di più.

#1 SEO: tutti cercano qualcosa, come far capire che noi siamo quelli con la migliore risposta

La quantità di materiale ricercato su internet, siano esse informazioni o ricerche volte all’acquisto di un prodotto o servizio, sono il sale della navigazione sul web da parte degli utenti. Fare SEO significa concepire la propria attività digitale affinché ciò che noi offriamo sia riconoscibile come la miglior risposta da offrire rispetto ad un determinato argomento.

#2 Chi si occupa di SEO è un alchimista, conosce gli elementi giusti per elaborare la strategia migliore

In termini di preparazione accademica un SEO strategist deve conoscere elementi di tecnica informatica come pochi altri, ai quali però deve sempre abbinare una profonda capacità creativa. Come far funzionare questi due elementi, il lato scientifico e quello umanistico, costituisce la sfida più grande per elaborare contenuti che piacciano al lettore e che si tramutino in business per la tua azienda.

#3 Conoscere la SERP come le proprie tasche. Dalla “soluzione” di una richiesta si può capire come intercettarla

serp google

Tutti aspirano ad essere il primo risultato di ricerca di una determinata keyword. Per raggiungere quell’obiettivo bisogna innanzitutto conoscere una pagina di risultati. Solo da quella possiamo capire come ragionano gli utenti e come ragionano i motori di ricerca. I loro problemi vengono prima delle nostre soluzioni.

#4 Pensa come un editore, programma e pianifica

Per essere in cima alla SERP per una determinata keyword occorre che vi siano più contenuti redatti con la medesima qualità affinché il lettore (ed il motore) ci riconoscano come una risorsa credibile rispetto ad un determinato argomento. Pianifica quindi la tua strategia di pubblicazione non solo sul breve termine ma anche su quello medio lungo.

#5 La figura del SEO Copywriter, la nuova frontiera della produzione dei contenuti

Per fare SEO occorre che chi produca un determinato contenuto sia padrone di tutte le tecniche di scrittura sviluppate affinché un semplice testo, per quanto interessante, possa diventare un aggregatore d’attenzione per lo spazio in cui è ospitato.

I comandi H2 o H3, la divisione per paragrafi, l’uso corretto del grassetto e della punteggiatura non sono più un (solo) esercizio di stile. Sono parametri oggettivi di produzione che determineranno il giudizio complessivo.

#6 Vuoi piacere al lettore sì, ma lo sai come funziona il motore (di ricerca)?

Capire come è strutturata una SERP, comprendere i meccanismi coi quali uno stesso testo più ricevere un ranking diverso in relazione alla formattazione ed alla pertinenza rispetto alla keyword, impostare la struttura del proprio sito web affinché lo Spider di Google lo consideri SEO oriented.

Ogni aspetto della produzione editoriale deve rispondere alle esigenze del destinatario del tuo messaggio così come deve rispondere ai parametri di valutazione del motore di ricerca. Mai sottovalutare l’importanza dell’uno come dell’altro!

#7 Google+ non è solo un servizio accessorio del motore di ricerca, è uno spazio di evoluzione inesplorato per il tuo business

Creare un profilo G+ che sia funzionale per l’azienda, postare i contenuti passando attraverso il nostro account applicando gli stessi principi di SEO copywriting possono fare la differenza rispetto ai competitor. Non si tratta di un fratello minore nel campo dei social network ma di quello teoricamente più efficace di tutti per un brand.

strategia seo

#8 Search Engine Marketing, quanto conta AdWords nel mercato mondiale

In Italia, come in gran parte del globo, fare SEM equivale a dire occuparsi di campagne AdWords. Per chi vuole avvicinarsi al marketing digitale conoscere quella piattaforma ed sfruttarla al meglio è una conditio sine qua non per affermarsi come web marketer

#9 La formula ideale per una campagna AdWords? Non esiste

Fare della buona SEM è un lavoro di continui aggiustamenti, cambiamenti di strategia, ottimizzazione in relazione al budget, al cliente, ai tool in circolazione, e naturalmente ai risultati. L’unica regola da tenere sempre in considerazione è di cercare di strutturare le campagne in maniera semplice (ma non semplicistica) al fine che il lavoro di controllo ed aggiornamento risulti il più efficente possibile.

#10 Come spendere il tuo budget, scegli con cura su quali keyword investire

Nessuno dispone di budget infiniti ed il successo della tua campagna passa per far rendere al meglio le keyword sulle quali hai deciso di investire. Le tue risorse finanziarie sono preziose così come il tempo che dedichi nel seguire una campagna. Non si tratta di spendere molto, occorre spendere bene.

La Ninja Academy Experience

Seguire i corsi della Ninja Academy non si limita alla sola proposizione dei webinar online o delle lezioni frontali. Significa avere quel contatto diretto con i professionisti che ti faranno da docenti e con tutti gli altri Guerrieri che, come te, hanno deciso di accrescere il proprio bagaglio di competenze.

Seo_Sem_Strategy

Significa inoltre impadronirsi di un metodo. Entrare a far parte della Ninja Academy significa comprendere il mercato e la visione del marketing che noi tutti ci siamo dati come regola.

Seo_Sem_Strategy_2

E che nessuno pensi che i docenti siano lì solo per insegnare. Ogni lezione per loro è un modo nuovo di imparare qualcosa in più e di mettersi in contatto con i professionisti del domani, ogni feedback è più che ben accetto, è una risorsa inestimabile.

Seo_Sem_Strategy_3

Il gruppo privato su Facebook riservato ai partecipanti del Master Online diventa un vero e proprio forum in cui confrontarsi, scambiarsi idee e fare networking.

E ora?

Il corso è terminato, ma sei in tempo per partecipare al SEO e SEM Lab che si terrà il prossimo 23 e 24 Ottobre nella nostra sede di Milano. Puoi anche seguire la Free Masterclass, on demand ed a titolo gratuito, che riguarda la SEO Checklist, una delle lezioni in cui i tre docenti hanno cercato di sintetizzare in una forma quanto più operativa, gli argomenti del corso.

Dai un’occhiata anche ai prossimi corsi in programma: