5 PMI del settore Food e Wine che hanno vinto i social media

Non devi essere McDonald's per conquistare un'audience online

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing



5 PMI del settore Food & Wine che hanno vinto i social media

Quante volte hai desiderato di riuscire ad avere un’audience online simile a quella dei grandi colossi del mercato? Secondo me tante e, credimi, non è impossibile.

Non sempre bisogna essere un grande brand per riuscire ad avere successo sui social media, spesso basta creatività, capacità di condivisione di contenuti utili ed un investimento di tipo temporale.

Soprattutto, nel settore Food & Wine la presenza sui social sta aumentando giorno dopo giorno. Molti non riescono a sfruttare le potenzialità di questi strumenti, non li comprendono e li utilizzano in maniera errata. Oggi, però, non vogliamo parlare di quelli che perdono quotidianamente la battaglia con i social, ma di quelli che vincono a colpi di ottimo cibo e buon vino.

Abbiamo selezionato 5 esempi di PMI che ce l’hanno fatta e che non hanno nulla da inviare ai Big del settore :

Capatoast

5 PMI del settore Food & Wine che hanno vinto i social media
Capatoast è la prima Toasteria Take Away in Italia. I social network più utilizzati? Facebook ed Instagram. Su Facebook può vantare ben 55.274 like, mentre su Instagram ha ben 6.341 seguaci.

Da Milano a Napoli, passando per Roma.. la pausa pranzo più gustosa e leggera è sempre da Capatoast ?? La prima…

Posted by Capatoast on Giovedì 10 settembre 2015

Il loro ingrediente segreto sui social? Creare contenuti divertenti, accattivanti e coerenti con il target.

Consorzio Vino Chianti

5 PMI del settore Food & Wine che hanno vinto i social media
Molto presente su Facebook con un numero totale di “Mi piace” della Pagina: 32.145.
Il punto di forza è il buon vino ma, anche la capacità di instaurare un buon legame con l’utente grazie a post interessanti ed attinenti alla pagina.

Grom

5 PMI del settore Food e Wine che hanno vinto i social media

Chi non conosce la celebre catena nata a Torino e celebre in tutto il mondo? Il successo è legato non solo alla genuinità dei prodotti, ma anche alla capacità di trasmettere questa qualità agli utenti del web.

Non riuscirai a demoralizzarmi, lunedì 😀 Come sopravvivere all’inizio della settimana, trucco 1 di 999: pistacchio+nocciola.

Posted by GROM on Lunedì 21 settembre 2015

Gioia per gli occhi, e non solo per le papille gustative, grazie all’utilizzo dei social media.
La gelateria vince la sua battaglia sui social, soprattutto grazie a Facebook: la sua pagina conta, infatti, 72.636 like.

Pepèn

5 PMI del settore Food & Wine che hanno vinto i social media
Se sei stato a Parma hai sicuramente assaggiato un panino da Pepèn. Presente su Facebook da poco più di un anno conta 8.082 like, a quanto pare ci sono molti fan della carciofa ed aumentano settimana dopo settimana. La presenza sui social rispecchia la genuinità romagnola presente nei  prodotti offerti.

BABAlove

5 PMI del settore Food & Wine che hanno vinto i social media

Più di un succo o di un integratore. Più di un semplice percorso di detox. Siamo il tuo nuovo rituale quotidiano per raggiungere la felicità.

Prendi nota! Da domani #BABASUCCO e #BABASUPER saranno disponibili da Eataly, in Piazza XXV Aprile 10, a Milano.

Posted by BABAlove on Lunedì 14 settembre 2015

Quasi 20.000 persone, fan del BABAsucco. Una pagina social innovativa e divertente, che parla di salute e benessere con ironia e buon umore.  Probabilmente, il loro punto di forza è proprio la capacità di rapportarsi all’utente con un “sorriso allegro e contagioso”.

Tutte queste pagine riescono a creare con i propri fan: conversazione ed interazione, elemento importantissimo per qualsiasi pagina social; tuttavia questi sono solo dei semplici esempi, ma curiosando sul web puoi trovare davvero molte piccole e medie imprese del settore Food & Wine che utilizzano bene i Social Media, grazie soprattutto alla presenza di professionisti e di istituti che offrono una formazione adeguata attraverso corsi e master, basti pensare all’IUSVE ed al Master Food Wine 3.0.

E tu hai qualche PMI di successo da segnalarci? Scrivici nei commenti!

LEGGI ANCHE: La ricetta per il digital marketing del settore food



Scritto da

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Classe 1987; cresce ad Acri, un paesino in provincia di Cosenza. Una Laurea in Economia Aziendale ed un Master in Marketing Management le permettono di studiare ed approfondire ... continua

Condividi questo articolo


Segui Umeka su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it