Creative Clusters: in Campania si cercano idee per città smart

Proponi la tua idea entro il 5 ottobre 2015, potrebbe diventare una impresa di successo!

Fabio Casciabanca
Fabio Casciabanca

Editor Business Ninja Marketing



Creative Clusters, città intelligenti da idee innovative

UPDATE: Le iscrizioni al bando sono chiuse, vi aggiorneremo presto sulle idee selezionate.

Può una città intera trasformarsi in un’impresa di successo? La risposta arriva da un nuovo bando per selezionare idee innovative in tema di sviluppo di città e comunità con l’intento di trasformarle in vere e proprie iniziative di impresa. Si tratta di “Creative Clusters Smart Cities”, lanciato dall’Assessorato all’innovazione startup e internazionalizzazione della Regione Campania e attuato da Sviluppo Campania, in contemporanea con un secondo avviso legato alla fruizione turistica nel territorio di Pompei (“Creative Clusters Beni Culturali e Turismo”).

Intuizioni creative per lo sviluppo sostenibile del territorio

Creative Clusters, città intelligenti da idee innovative

Sono le idee a generare il cambiamento, per questo non puoi tenere la tua chiusa nel cassetto. Creative Clusters è un programma di animazione e orientamento che supporta la creazione di imprese innovative valorizzando le intuizioni creative orientate a migliorare la qualità della vita e contribuire a uno sviluppo sostenibile, economico e sociale del territorio della Campania.

L’obiettivo? Raccogliere le migliori idee innovative per lo sviluppo di città intelligenti, supportandole con servizi di innovazione e creazione d’impresa e offrendo tutti gli strumenti necessari per farle diventare realtà imprenditoriali.

Controlla che nella tua idea siano presenti queste parole chiave e partecipa: alto livello di creatività, processi e contenuti innovativi, capacità di migliorare lo sviluppo economico dei contesti di riferimento.

I settori interessati sono molti: Broadband, Smart health, Smart mobility e Mobilità alternativa, Smart education, Smart government, Smart culture & travel, Smart security, Energie rinnovabili ed efficienza energetica, Risorse naturali.

Preparati a cambiare il mondo con Creative Clusters

Creative Clusters, città intelligenti da idee innovative

Creative Clusters è una grande opportunità per trasformare le tue intuizioni innovative in realtà produttive. Entrambi gli avvisi sono rivolti a studenti, imprenditori, laureati, ricercatori, startup innovative, spin-off universitari e industriali operanti sul territorio della Campania.

Dopo la fase della selezione iniziale verrà condotta un’attività di audit dell’idea di business per individuarne elementi di forza e criticità.

Successivamente ai proponenti verrà fornita la cosiddetta “Cassetta degli attrezzi dello startupper”, cioè l’insieme di tutti gli strumenti necessari per la gestione di impresa, con particolare riguardo per ambiti strategici come comunicazione, marketing e social media, fundraising e crowdfunding, branding e visual identity, protezione delle idee e brevettazione, modelli di business e modelli organizzativi di successo. Insomma, proprio tutto quello di cui avrai bisogno per trasformare la tua intuizione in business.

Infine sarà seguito il take off dell’idea imprenditoriale, ossia la traduzione dell’idea innovativa in progetto di business vero e proprio, attraverso l’elaborazione di un business plan con il supporto di esperti in creazione di impresa.

Come partecipare a Creative Clusters

Creative Clusters, città intelligenti da idee innovative

Se vuoi finalmente trasformare la tua idea in business e contribuire allo sviluppo del tuo territorio, ricorda che hai tempo per presentare la tua candidatura fino al 5 ottobre 2015 alle ore 12.00 e che l’intero percorso terminerà nel mese di dicembre.

Per maggiori informazioni, i due bandi sono consultabili sul sito internet www.sviluppocampania.it.

Creative Clusters è un’iniziativa inserita nell’ambito del “PIANO DI AZIONE PER LA RICERCA E LO SVILUPPO, L’INNOVAZIONE E L’ICT” finanziato dal Programma Operativo della Regione Campania 2007/2013 Ob.Op 2.1 ed è realizzato in partnership con il Ministero dello Sviluppo Economico e i Distretti e i Laboratori ad Alta Tecnologia presenti in Campania.