Un make-up tutorial che lascia davvero il segno [VIDEO]

Come usare un format amato in rete per fare comunicazione sociale

make-op tutorial

Si apre come un comunissimo make-up tutorial, ma il suo obiettivo è ben più grande e si svela agli spettatori dopo poco secondi: “Beauty Tips by Reshma: How to get perfect red lips” è un video potente che vuole porre all’attenzione pubblica un tema molto delicato.

Protagonista del video ideato da Ogilvy&Mather è una giovane ragazza indiana, Reshma, che usa il pretesto del tanto apprezzato consiglio di bellezza per lanciare l’allarme su una questione spinosa come quella degli attacchi con acido alle donne.

LEGGI ANCHE: Red Light, un’app per combattere la violenza sulle donne in Turchia

Pochi sanno infatti che in India è facilissimo procurarsi un bel rossetto rosso, ma è altrettanto facile procurarsi dell’acido per pochi spiccioli, secondo quanto confermato da Konbini e come recita la vlogger alla fine del video.

Reshma è anche autrice di un tutorial eyeliner.

La decisione di promuovere la petizione, rafforzata dall’ hashtag #EndAcidSale, è la conseguenza dell’inefficacia della legge indiana in materia. Nel 2012, in seguito ad un attacco con acido su una giovane ragazza di nome Nirbhaya, il governo ha approvato una legge che condanna da 10 anni di carcere fino alla pena di morte gli autori di simili atti. Nei due anni successivi gli attacchi sono aumentati del 250% senza repressione alcuna.

La petizione comprende una lettera al primo ministro indiano in cui si sottolinea l’importanza di regolare la disponibilità di acido.

Ogni giorno milioni di donne allo specchio devono fare i conti con le proprie cicatrici. E questo è ciò che rende il video, che fa parte della campagna Make Love Not Scars, così forte e convincente. La petizione attualmente conta circa 230.000 firme!

Scritto da

Laura Cardone

Laureata in scienze della comunicazione con una tesi sperimentale in linguistica 'Le donne nei messaggi pubblicitari'; prima classificata al corso di formazione politica 'Donne, ... continua

Condividi questo articolo


Segui Laura Cardone .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it