Nuovi dati vendite mobile: Android deve davvero temere iOS?

Android è in calo rispetto ad iOS: come bisogna interpretare i numeri degli ultimi report vendite mondiali?

Closeup on smarphones being used in office

Android contro iOS, una sfida che si rinnova regolarmente a suon di dati e ricerche di mercato. E stavolta i numeri sembrano mettere paura al sistema operativo più diffuso al mondo.

Android cala in Europa

I dati Kantar relativi alle vendite di smartphone nel trimestre maggio-giugno-luglio, infatti, mostrano un progressivo calo di Android sul mercato europeo rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. I paesi presi in considerazione dalla ricerca sono i cosiddetti Big Five, ovvero Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna ed Italia.

Il calo globale del sistema operativo Android in territorio europeo risulta essere del 4,1% (il 71% dei device venduti nel 2015 ha Android come sistema operativo, contro il 75,1% dell’anno precedente). Tra le cinque nazioni europee prese in esame, i cali più vistosi si notano in Germania (-8,7%) e in Francia (-5,4%), mentre Italia e Spagna restano più affezionate al robottino verde di Google con rispettivamente una diminuzione dell’1,5% e addirittura un incremento dello 0,8%.

Il calo spiegato dai ricercatori Kantar

Carolina Milanesi, direttrice di ricerca presso la Kantar, fa notare che la quota di mercato di Android in Europa potrebbe esser stata influenzata negativamente da particolari dinamiche di mercato in Gran Bretagna, Francia e Germania.

Una flessione che, secondo Dominic Sunnebo, è una conseguenza dell’evidente maturità del mercato europeo in ambito mobile: si stima, infatti, che solo il 25% degli smartphone venduti nel trimestre preso in esame sia stato acquistato da newbie, contro il 29% dell’anno precedente.

Questo genere di maturità del mercato aumenta l’impatto del tasso di abbandono del prodotto (Android) in favore della concorrenza (iOS): è questa la spiegazione con cui il business unit director di Kantar Europe motiva il fenomeno per cui, in quattro delle Big Five, al ribasso di Android si associano incrementi più o meno proporzionali del sistema operativo di Apple.

iOS sta davvero «rubando» utenti ad Android?

Tuttavia la riflessione di Sunnebo appare francamente troppo semplicistica. L’analisi del market share senza tener conto dei dati quantitativi relativi alla vendite può risultare ingannevole e portare alla facile conclusione che la maggior parte degli acquirenti persi da Android sia passata ad iOS (se così fosse, ben il 27% di acquirenti europei avrebbe abbandonato Android per passare ad iOS).

In realtà bisogna tener conto dell’incremento delle vendite di smartphone rispetto al 2014, un dato che non stronca del tutto il sistema operativo di Google, il quale continua ad aumentare le proprie vendite, ma in maniera minore rispetto all’azienda di Cupertino. Ciò sarebbe spiegabile sì dalla maturità del mercato, ma non dal principio del tasso di abbandono.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?