Non solo cinema, anche health alla Giffoni Experience 2015

Sulla mia pelle nasce per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema 'psoriasi'

Si è chiusa da qualche giorno la 45esima edizione di Giffoni Experience, il Festival del cinema per ragazzi più importante al mondo. Anche quest’anno è stato scelto di sensibilizzare i ragazzi presenti all’evento su un tema legato all’health.

Per il secondo anno consecutivo si è scelto di porre l’attenzione sulla psoriasi attraverso la campagna: “Sulla mia pelle”.

Nata da un’iniziativa promossa da Janssen Cilag, in collaborazione con le Società scientifiche Adoi e Sidemast e la Adipso, la campagna ha l’obiettivo di diffondere la conoscenza della psoriasi, malattia che esordisce spesso in giovane età e che ha un impatto negativo sulla vita emozionale e relazionale di chi ne soffre.

Durante il Festival è stato allestito un grande muro a simboleggiare lo stigma della psoriasi. Il muro, durante i dieci giorni della kermesse, è stato riempito di colore con foto, frasi e disegni realizzati dai ragazzi della giuria che hanno lavorato a laboratori di fotografia e fumetto con professionisti del settore (Luca Raimondo per il fumetto e Alfio Giannotti per la fotografia), e con il supporto educazionale di dermatologi venuti da diversi centri italiani.

Presenti al Festival tra star e giurati anche i ragazzi vincitori del Video Concorso “Sulla mia pelle. Vinci lo stigma, vinci Giffoni” – lanciato lo scorso ottobre in occasione della Giornata Mondiale della Psoriasi per portare il loro messaggio contro i pregiudizi con creatività e talento.

Per contribuire a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema ‘psoriasi’ era stato chiesto loro di realizzare un video sulla psoriasi scegliendo tra i soggetti sviluppati dai ragazzi della Master Class di Giffoni, oppure a tema libero.