Instagram: i migliori tool d'analisi gratuiti

Smaniate per l'analisi dei dati insight? Avete una strategia social basata su Instagram? Ecco i tool che fanno per voi!

Un social media manager non può definirsi tale se non utilizza almeno tre tool d’analisi: in particolare IFTTT, Buffer e Hootsuite rappresentano le sacre tavole delle performance sui social.
Ovviamente entrando nello specifico, sappiamo che Facebook ha da anni i propri insight, ma non tutti i social permettono di dare un valore così immediato alla propria strategia.

E poiché Instagram è un social su cui puntare sempre di più, ma non fornisce una bacheca di dati insight, andiamo ad approfondire i migliori tool d’analisi gratuiti per questa piattaforma.

Iconosquare

Precedentemente conosciuto come Statigram, può essere utilizzato facilmente sia dall’utente singolo che da brand che vogliono incrementare il proprio business.
Gli analytics forniti sono di alto livello e permettono un’analisi in profondità, monitorando il numero di like ricevuti, le foto che hanno ricevuto più like in assoluto, il numero medio di commenti, i grafici della crescita dei follower e molto altro.
Iconosquare permette anche di attivare funzionalità di suggerimento: il tool permetterà quindi di ricevere consigli sul filtro migliore da usare o sul giusto timing con il quale pubblicare le foto.
Inoltre permette di aggiungere una tab Instagram alle pagine Facebook per aumentare l’engagement cross-channel, e anche aggiungere gallery Instagram sul proprio sito tramite embed.

SimplyMeasured

SimplyMeasured è disponibile per account con oltre 25.000 follower.
Questo tool fornisce report di analisi ogni due mesi che comprendono dati come l’engagement medio per foto, analisi keyword per i commenti, il momento migliore per pubblicare le foto, le migliori location e i migliori filtri.
Inoltre è molto utile per poter misurare la propria posizione competitiva rispetto ai concorrenti, e per monitorare l’andamento del proprio target e della propria community.
SimplyMeasured permette anche di analizzare l’andamento di Instagram rispetto agli altri social del brand, valutando quindi il peso della strategia Instagram sulla strategia social generale.
È un tool veramente completo e ottimo per fini aziendali, in quanto i risultati vengono mostrati con grafici, presentazioni e tabelle.

Union Metrics

Pur non essendo un tool completo come i precedenti, Union Metrics ha il vantaggio di fare un checkup gratuito e completo del proprio profilo Instagram in soli due minuti.
Con questa breve procedura è possibile ottenere dati sul miglior tempo di pubblicazione, su quali hashtag creano maggiore engagement, su quali contenuti è meglio valorizzare (o quali è meglio eliminare) e chi sono i top follower in termini di commenti e like.

Crowdfire

Noto anche come JustUnfollow, Crowdfire è un tool d’analisi per Twitter e Instagram, che può essere utilizzato sia da desktop che da mobile (su iOS e Android).
Mentre i tool finora analizzati si concentravano maggiormente sulla performance complessiva, questo è focalizzato sui follower. Se si hanno quindi necessità di analisi sul relationship management e si vuole analizzare maggiormente il target questo è il tool ideale, in quanto permette di identificare i follower inattivi e valorizza invece le caratteristiche dei top follower, analizzandone abitudini e hashtag.
Simile a Crowdfire c’è anche Social Rank, più preciso per gli altri social, ma con le stesse funzionalità per quanto riguarda Instagram.

Avete trovato utili questi tool d’analisi? Li utilizzate già o preferite i sempre classici IFTTT, Hootsuite e Buffer? 



Scritto da

Valeria Castelli

Classe 1992, da sempre appassionata di letteratura, di comunicazione e di scrittura. Laureata in Economia e Marketing, curiosa, chiacchierona e sempre alla ricerca di qualcosa di ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Valeria Castelli .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it