Ellen Pao si dimette da CEO di Reddit

Dopo la chiusura temporanea di alcuni subreddit in segno di dissenso, la decisione del consiglio di comune accordo con la Pao

Ellen Pao si dimette da Ceo di Reddit

Dopo le proteste dei giorni scorsi per il licenziamento di Victoria Taylor da Reddit, Ellen Pao ha deciso di dimettersi da CEO del noto sito di social news.

L’evento che aveva scatenato una forte protesta da parte della community, portando anche alla chiusura temporanea di alcuni subreddit in segno di dissenso, era stato la cacciata della Taylor, responsabile di “Ask Me Anything”.

Ellen Pao si dimette, il successore è Steve Huffman

È stato Sam Altman, membro del consiglio di amministrazione, ad annunciare la novità, comunicando anche che la carica di CEO ad interim sarà assunta da Steve Huffman, co-founder di Reddit.

LEGGI ANCHE: Il co-founder di Reddit si racconta ai Ninja tra startup ed editoria [INTERVISTA]

La decisione di allontanare Ellen Pao sarebbe maturata d’accordo con la stessa Pao, mentre Altman si è rivolto ai membri della community di Reddit, cercando nuovamente di calmare gli animi con queste parole:

Moderatori, siete quello che rende Reddit grande. Il team di Reddit, ora con Steve, vuole fare di più per voi. Meritate migliori strumenti di moderazione e una migliore comunicazione dagli amministratori. In secondo luogo meritate chiarezza su come Reddit sta cambiando. Il team creerà delle linee guida per preservare l’integrità di Reddit e mantenerlo un posto dove possono avvenire le conversazioni più aperte e oneste al mondo.

L’anno nero di Ellen Pao

Le dimissioni della Pao, CEO ad interim dopo le dimissioni di Yishan Wong dal novembre 2014, sono l’ultimo capitolo delle critiche che la società sta affrontando da parte della community, dovute, secondo il parere dello stesso ex-CEO, ad un fallimento nella comunicazione, che ha portato i moderatori ad organizzare una 24 ore di stop del forum “Ask Me Anything” di cui proprio la Taylor si occupava. Dopo la petizione su Change.org per chiedere alla Pao di dimettersi, con quasi 150.000 firme raccolte, le scuse.

Non si è trattato, tuttavia, dei primi problemi dell’ormai ex-CEO con i suoi Redditors, in seguito ai diversi cambiamenti attuati durante la sua carica. E a marzo la Pao aveva persino dovuto affrontare una causa per discriminazione sessuale, contro il suo ex datore di lavoro, Kleiner Perkins Caufield & Byers, per la quale ha dovuto rimborsare la società per circa 276 mila dollari in spese legali.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?