Facebook: pronti a giocare su Messenger?

 

Negli ultimi mesi abbiamo parlato della chat di Facebook in tantissimi articoli: bene, le rivoluzioni di Messenger non sono ancora finite!

Da quando Messenger è diventato indispensabile per chattare su Facebook, sono state tantissime le innovazioni introdotte: le chiamate gratis, le videochiamate, la possibilità di fare acquisti in app e Messenger sul desktop.

LEGGI ANCHE: Messenger su desktop: Facebook lancia il sito per la sua chat

La prossima mossa arriva dal mondo dell’intrattenimento, per dare a Messenger uno spirito più ludico e divertente.

E cosa c’è di più divertente dei giochi?

 

Il primo gioco (di una lista che si preannuncia lunghissima) che Facebook ha reso utilizzabile all’interno di Messenger è Doodle Draw Game, una sorta di copia di Draw Something, un passatempo a due: un utente disegna un oggetto, il secondo deve indovinare cosa si celi dietro lo scarabocchio.

Questa nuova feature, così come tutte le altre analizzate nelle scorse settimane, spingono a pensare una mutazione di Messenger, da semplice piattaforma di instant messaging  a piattaforma dove far rimanere il più lungo possibile le oltre 600 milioni di persone che vi transitano tutti i giorni.

Come giustamente sottolineato su TechCrunch, la paura è quella che anche Messenger si trasformi in un inferno di inviti non richiesti o peggio, sgraditi a giocare, esattamente come capita su Facebook.

Siamo dell’idea però che la qualità più apprezzata di Messenger sia la sua tranquillità – la chat non ha, per ora, altri grandi “ingombri” – così lontana dal caos d’informazioni di Facebook, e non crediamo che lo vogliano trasfigurare del tutto.

Se invece si potesse giocare sulla chat con la stessa libertà con cui decidiamo di aprire un app scaricata da uno store, siamo certi lo si farebbe di più e con più piacere.

Un primo passo per arginare la spam potrebbe essere impedire che dall’invito a giocare ne derivino bonus per coloro che invitano, lasciando che l’azione sia solo mossa dalla voglia di passare qualche minuto in compagnia.

E tu?

Cosa ne pensi di questa ennesima trasformazione?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?