Facebook cambia l'EdgeRank e introduce le "risposte salvate"

Presto il tempo inciderà sull'importanza dei contenuti e si potrà rispondere automaticamente ai messaggi.

 

L’estate sta per arrivare, ma Facebook è ancora alle prese con le pulizie di primavera. Infatti è l’ennesimo periodo di aggiornamenti per la piattaforma social sviluppata a Menlo Park. Non allarmarti, non è ancora ora di pubblicare lamentele sui soliti cambiamenti di Facebook; si tratta principalmente di aggiornamenti sotto il cofano, relativi all’algoritmo che analizza le notizie interessanti e ad alcuni aspetti dell’interfaccia utilizzata dagli amministratori delle Pagine.

Il fattore tempo

Perché un vasto numero di utenti visualizzi un post pubblicato da una Pagina, questo deve ricevere una quantità minima di Mi Piace, condivisioni e commenti. Così funziona l’EdgeRank, l’algoritmo di Facebook che analizza i contenuti sulla piattaforma. Pochi giorni fa, due ingegneri di Facebook hanno annunciato che un nuovo fattore influenzerà il posizionamento dei post sul News Feed degli utenti: il tempo.

Per usare le loro parole:

Sulla base del fatto che non si scorre velocemente un post, ma si sta sullo schermo per più tempo rispetto ad altri nelle vicinanze del News Feed, si deduce che si tratta di qualcosa che si è trovato interessante e si può iniziare a fare emergere ulteriori messaggi come quello più in alto nel News Feed. Abbiamo iniziato a implementare questa funzione e continueremo nelle prossime settimane. Ci aspettiamo cambiamenti significativi nella distribuzione del News Feed grazie a questo aggiornamento.

Facebook conferma così la sua attenzione per l’esperienza dell’utente, che dev’essere essere costituita da un equilibrio di contenuti delle Pagine – che siano più inerenti possibile agli interessi delle persone – e di elementi pubblicati dagli amici.

Le risposte salvate

L’altra novità interessa i community manager. Se sei uno di loro, e ogni giorno devi rispondere prontamente a una grande quantità di domande da parte degli utenti, questa notizia ti farà piacere.

Facebook sta testando un nuovo strumento chiamato “Risposte Salvate“, che permetterà a chi gestisce Pagine per i business di scrivere, salvare e riutilizzare risposte preimpostate da usare per rispondere agli utenti. Questa novità permetterà di risparmiare molto tempo nella gestione della comunicazione.

Il servizio, che per ora è attivo solo per un gruppo selezionato di amministratori, è nidificato nell’interfaccia di messaggistica delle pagine, e offre un strumento semplice che permette all’amministratore di creare una nuova risposta e salvarla per usarla successivamente. C’è anche una barra di ricerca, per chi ha bisogno di tante risposte pronte.

Alla sua attivazione il servizio offre alcune risposte preimpostate che permettono di capirne il funzionamento. Queste possono essere personalizzate o affiancate da altre create da zero. Dopo aver salvato una risposta, basterà cliccarci sopra per inviarla all’utente. Potrai inoltre accedere rapidamente alle risposte salvate dal box di risposta ai messaggi, cliccando su un’apposita icona.

Molto utile è la possibilità di inserire dei box che personalizzano automaticamente le risposte in base all’utente a cui si risponde. Questi box inseriranno nella risposta, per esempio, il nome o il cognome dell’utente, il nome o cognome dell’admin o un link, permettendo di risparmiare ancora più tempo.

Per adesso lo strumento è in test; Facebook non ha ancora annunciato ufficialmente il suo lancio e i pochi utenti che possono usarlo non hanno nemmeno ricevuto un avviso della sua attivazione. Nulla di nuovo comunque da parte del social, che spesso attiva nuove funzioni ad alcuni utenti perché ne testino l’uso prima del rollout ufficiale.

Finalmente non dovrai più aprire in continuazione il tuo FAQ e fare copia e incolla per ogni risposta.

Allora, che ne pensi delle novità annunciate da Facebook? Faccelo sapere nei commenti!



VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?