Local SEO: le tecniche ed i segreti per ottimizzare i risultati

Semplici consigli che aiuteranno il tuo business

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

È inutile negarlo il concetto di SEO (Search Engine Optimization) sta diventando sempre più importante. Il motivo? Permette di ottimizzare tutti i nostri sforzi di digital marketing.

Non stupiamoci, dunque, se tutti gli esperti di marketing e non, si riempiono la bocca di questi semplici ed allo stesso tempo complessi acronimi.

Da alcuni studi è, infatti, emerso che aumentano giorno dopo giorno le ricerche effettuate su Google, al fine di cercare informazioni, negozi, aziende in una determinata zona. Per questo è evidente il bisogno di essere visibili sui motori di ricerca quando vengono effettuate ricerche geolocalizzate.

Per ottenere questo risultato, bisogna effettuare una attività di posizionamento sui motori di ricerca su base localizzata, ovvero fare quello che in inglese viene chiamato local SEO.

Per aiutarti, ti illustreremo alcuni punti principali, di cui tener conto, quando si tratta di Local SEO:

#1 I primi passi

  • Google My Business: se non l’hai già fatto, devi richiedere il tuo Google My Business e cercare di rendere la pagina il più completa possibile.
  • NAP (nome, indirizzo, numero di telefono): la coerenza è la chiave. È necessario assicurarsi di avere il NAP su tutto il sito web (ad esempio ogni pagina).
  • Recensioni locali: le opinioni ed i giudizi hanno un impatto diretto sulla classifica locale. Ovviamente, questo non significa solo recensioni di Google, pensa ad esempio a Yelp o tripAdvisor.

#2 On-page SEO

I contenuti principali sono i seguenti:

  • Prova ad aggiungere la Città / Regione, oltre ad una parola chiave rilevante, all’interno del tag titolo della pagina di destinazione.
  • Prova ad aggiungere la Città / Regione, oltre a una parola chiave rilevante, all’interno della vostra landing page tag H1.
  • Prova ad aggiungere la Città / Regione, oltre a una parola chiave rilevante, all’interno della pagina di destinazione.
  • Prova ad aggiungere la Città / Regione, oltre a una parola chiave rilevante, all’interno del tuo contenuto della pagina di destinazione.
  • Prova ad aggiungere la Città / Regione, oltre a una parola chiave rilevante, all’interno della pagina di destinazione attributi immagine ALT.
  • Incorpora la mappa Google nella tua pagina di destinazione.

Inoltre, fai in modo che il tuo sito web sia mobile-friendly.

#3 Link e citazioni

Rispetto alle normali campagne SEO, il Local SEO si basa molto di più sui link legati ad altri siti web locali che sono veramente rilevanti per l’azienda.
“Una citazione è un riferimento online per nome, indirizzo e numero di telefono della tua attività commerciale (NAP).”

È possibile utilizzare diversi strumenti per verificare eventuali citazioni esistenti per poi aggiornarle in modo che siano tutte coerenti.

#4 Click Through Rate nella SERP

Non credo che tu non abbia mai sentito dire che Google prende in considerazione il CTR (Click-Through-Rate) per collocare un sito web in una posizione più alta o più bassa all’interno dei risultati di ricerca.

Cosa fare, dunque, per avere una posizione migliore?

  • Utilizza bene i Titles.
  • Ottimizza la Meta Description.
  • Utilizza la navigazione Breadcrumbs.
  • Utilizza i Rich Snippets e i SiteLinks.
  • Non trascurare i canali Social.

Questi sono solo dei consigli che possono tornarti utili; continua a studiare e ad approfondire tali concetti, vedrai che risultati.



VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Classe 1987; cresce ad Acri, un paesino in provincia di Cosenza. Una Laurea in Economia Aziendale ed un Master in Marketing Management le permettono di studiare ed approfondire ... continua

Condividi questo articolo


Segui Umeka su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it