Arduboy: la mini console approda su Kickstarter

Non è un Gameboy ma puoi giocarci. Non è un PC ma puoi programmarci. Scopriamo Arduboy

Giovanni Amato

SEO Copywriter

Un gaming device grande quanto una carta di credito

Portabilità, usabilità e gratificazione istantanea. Questi sono tre “valori” su cui si basa la società attuale. Il mondo dei videogiochi può esserne da meno? Oggigiorno il mobile gaming rappresenta un business su cui investire, dal fratellino quattordicenne alla nonna ultra ottantenne chiunque può passare il proprio tempo giocando con lo smartphone, dai più classici dei puzzle game fino ai più complessi GDR.

Ti porteresti dietro un mattone per giocare – ricordi i GIG Tiger? – o preferiresti entrare in un mondo ludico direttamente dal tuo smartphone? E se subentrasse un terzo oggetto che rievoca i tempi passati sul Gameboy – cercando di finire quel dannato Batman – ma al tempo stesso entrasse dentro il tuo portafogli?

Questo è esattamente ciò che fa Arduboy. Sebbene questo minuscolo surrogato di Gameboy abbia le dimensioni di una carta di credito, contiene una gran varietà di giochi arcade ai quali potrai giocare e che potrai addirittura programmare da zero. Tu quale proveresti a creare?

Kickstarter strikes back

La prima apparizione di Arduboy risale allo scorso anno, quando un video dello YouTuber Kevin Bates catturò l’attenzione del popolo internettiano.

In questo video, Bates, programmatore e appassionato di videogames, ci mostra come un aggeggio così piccolo possa essere utilizzato non solo per l’intrattenimento ma anche nel mondo del lavoro. Far apparire il proprio biglietto da visita giocando a Tetris non ha prezzo.

Bates ha lanciato da pochi giorni una campagna su Kickstarter per raccogliere fondi (u don’t say? NdS) per la produzione di Arduboy su larga scala. Ha già raccolto più di $95,000 a oggi, superando di gran lunga il suo obiettivo prefissato di $25,000.

Giocare o programmare? Perché non entrambi?

Arduboy utilizza il software Arduino, una piattaforma open source che ti permetterà di giocare e creare ogni tipo di videogame – purché sia 8-bit – dei tuoi sogni. Se ci pensi potrebbe essere utilizzato anche come uno strumento educativo per i bambini: la programmazione vista come un gioco. Non è infatti un caso che la pedge da 300 dollari sia un “Education Kit”.

arduboy e software arduino

Foto: Kickstarter

Alcuni dei titoli già sviluppati strizzano l’occhio a icone del passato, a giochi che hanno fatto la storia sia per PC che per Gameboy. Alien Attack (Space Invaders), Cascade Path (The Oregon Trail) e Ardumon (Pokemon), sono alcuni esempi. Che sia anche questa la forza di questo piccolo device?

Io da amante del vintage ho già preparato uno spazio nel mio portafogli. Tu lo compreresti? O sei più orientato alla Next Gen?

Scritto da

Giovanni Amato

SEO Copywriter

Classe 82, laureato in Filosofia e Scienze Etiche, da sempre appassionato dell'uomo, delle sue passioni, di ciò che lo emoziona e lo spaventa. Amante della scrittura creativa e ... continua

Condividi questo articolo


Segui Kubayashi .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it