Attàccati al tram, con Ceres in strada C’è colore!

Se non eravate a Milano in quei giorni, ecco un riepilogo dell'interessante operazione di Street art di Ceres



di Giuseppe Arnesano

Dopo le soffici creazioni in chiave Street Art della scorsa settimana, questa volta Streetness torna in strada e osserva come la Street Art segua la linea tranviaria di Milano. Qualche settimana fa, e precisamente dal 7 al 20 maggio, nel cuore urbano del capoluogo lombardo, uno storico tram si è trasformato in supporto e spazio di creatività e divertimento, ad opera di uno dei migliori street artisti italiani, Made514!

È accaduto che, grazie ad un progetto diCeres, in collaborazione con INWARD, ATM e con la realizzazione tecnica di IGPDecaux, il noto e sempre attivo street artist padovanoMade514 ha disegnato la grafica per la pellicola di rivestimento della carrozza di un tram. La vettura, che ha percorso uno dei tratti più frequentati durante la vita notturna milanese, che da Piazza Castello e Arco della Pace attraversa i Navigli, ha ospitato in ogni serata un dj-set differente, partendo dall’Expo Gate.

Con la Street Art il più classico dei mezzi di trasporto pubblico urbano, il tram, si è arricchito di stimoli e di piacevoli situazioni, vissute in compagnia di buona musica e delle fresche birre Ceres. Ancora una volta, il navigato e conosciutissimo marketleader danese, che propone più tipologie di fragranze, guarda con curiosità e attenzione all’articolata tendenza artistica della Street Art – e forse, questa volta, con un piano ampio e ben preciso – che conquista sempre più giovani e meno giovani di tutte le età, ma anche le aziende dalle differenti strategie di marketing. A questo punto è chiaro, Ceres vuole portare tantissimo colore in città!

Made514, che fin dagli inizi della sua carriera ha guardato con forte personalità e innovazione alle tendenze del graffiti writing, si è interessato all’evoluzione del lettering 3D e ad una tipologia di espressione figurativa che predilige i segni plastici, cromatici e dinamici. Le sue inconfondibili forme molli, che sembrano percepire alcune delle istanze surreali che hanno caratterizzato l’universo della pittura del secolo scorso, invadono con rispetto il telaio del tram ed amplificano le caratteristiche del movimento lungo tutto il percorso. A margine e a compimento del viaggio, Made514 ha poi firmato bellissime stampe a tiratura limitata con lo stesso design della livrea del tram, omaggiandole ai primi avventori pronti a divertirsi nella festa a bordo!

Questa vivace operazione di Ceres solo apparentemente ha portato in giro su uno dei veicoli forse più amati dai vecchi writers l’estetica più accattivante del momento, puntando invece a coinvolgere, in maniera creativa e divertita, più attori che uniscono le forze per confermare un progetto decisamente di tendenza, che ha tutti i presupposti per annunciare qualcosa d’altro che brillerà tra non molto nelle più belle città d’Italia. Allora non perdiamo il tram della Street Art: il colore in città con Ceres decisamente C’è!