The Light Phone, il telefono che fa solo una cosa: telefonare

Tastiera touch, sistema di illuminazione a LED e una batteria che dura fino a 20 giorni. Questo è The Light Phone e nient??altro

Finalmente è arrivato il weekend: sveglia presto, mi aspetta una giornata di mare con gli amici per staccare dalla stressante routine quotidiana. Dopo due ore di traffico finalmente giungo a destinazione. Fisso l’ombrellone, mi metto la crema solare, stendo il telo sulla sabbia e finalmente sono lì sdraiata a godermi un po’ di meritato relax.

LEGGI ANCHE: Wondercube, un piccolo accessorio per smartphone multiuso

All’improvviso un rumore piuttosto familiare attira la mia attenzione. Ho ricevuto una notifica sul cellulare. Dico fra me e me: “Vabbè la vedo dopo” ma la curiosità è troppa e quindi prendo il cellulare dalla borsa e, la pace è finita.

Circa quaranta messaggi provenienti da una conversazione di gruppo su WhatsApp rinominata “Regalo di compleanno Marco”, cinque chiamate da mia madre che vuole assicurarsi della mia incolumità fisica e mentale ancora tutta intatta, quattro notifiche su Facebook ad un post pubblicato il giorno prima ed una e-mail dal capo che mi ricorda di passare nella sua stanza lunedì mattina per l’assegnazione di un nuovo compito.
Tutto questo si traduce in “Addio giornata di relax, ben tornate ansie”.

A quanti di voi è mai capitata una situazione del genere? E ditemi, non vi siete mai chiesti “Se si stava meglio quando si stava peggio?”
Certo, come diceva il saggio Paul Watzlawick “Non si può non comunicare” e come aggiungo io, non si possono nemmeno ignorare le innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la vita di molte persone, ma una via di mezzo a tutto questo c’è e si chiama The Light Phone.

The Light Phone, come funziona

Niente notifiche dai Social Network o e-mail, nessuna fotocamera o browser. Pesa solo 38,5 grammi, le sue dimensioni ridotte sono quasi paragonabili a quelle di una carta di credito (solo 4mm di spessore), ha una tastiera touch, un sistema di illuminazione LED, un microfono, uno speaker, un modulatore per il volume, un orologio, uno slot per la Sim ed un ingresso USB per il caricatore. Tutto qua. Questo è Light Phone, la novità statunitense che serve solo per una cosa: fare e ricevere chiamate.

Un bel tuffo nel passato con la differenza, però, che Light Phone ha una batteria che dura fino a 20 giorni e un’app che ci permette di inoltrare le chiamate dallo smartphone ad esso, così da poter essere sempre rintracciabili per le notizie importanti pur godendo di un po’ di sano relax.

The Light Phone Kickstarter Campaign from The Light Phone on Vimeo.

 

The Light Phone, un telefono che nasce con lo scopo di farci disconnettere da tutto

L’idea di Light Phone o dell’anti-smartphone, come è stato definito, è nata a New York presso l’incubatore Google 30 Weeks grazie all’incontro di due menti: quella di Joe Hollier, artista e design, e quella di Kaiwei Tang, sviluppatore e product designer di alcuni modelli firmati Motorola. Il loro obiettivo era di realizzare un prodotto di elevata qualità tecnologica ma che potesse essere utilizzato il meno possibile.

Lo so, sembra un controsenso ma come dicono loro:

pur amando la tecnologia e riconoscendo l’esigenza che tutti abbiamo di comunicare con i più moderni strumenti digitali, riteniamo che in certo momenti della giornata o in certi giorni della settimana sia piacevole disconnettersi da tutto, liberare la mente e stare lontano da qualsiasi tentazione online, tenendo in tasca solo un terminale che permetta di fare e ricevere telefonate, nulla di più”.

Il telefono dal design innovativo ma dal cuore di vecchia generazione dovrebbe essere pronto per la vendita a maggio 2016. Tutto dipende da come andrà la sua raccolta fondi su Kickstarter che ad oggi ha raggiunto già 280,972 $.
Il prezzo di vendita sarà di 100 dollari. Che ne pensate è un prezzo giusto o eccessivo per questa “regressione tecnologica” dalla praticità ed essenzialità indiscutibili?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?