I Billboard sono fuori moda e poco efficaci? Assolutamente no [CASE STUDY]

JCDecaux presenta la propria offerta 2015 in maniera originale ed efficace

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Ogni anno tutte le agenzie creative presentano noiose presentazioni ai propri clienti, spiegando in maniera dettagliata i vari servizi offerti. JCDecaux però ha deciso di cambiare la sua strategia di gioco e se qualcuno si aspettava il solito power point, beh! Si è dovuto ricredere.

L’agenzia ha deciso di dimostrare concretamente come anche nell’era dell’innovazione, i billboard rimangano un media dal fortissimo impatto ed engage.

LEGGI ANCHE: Da P&G nasce BackMeApp, l’app di Always che accompagna le donne

I creativi di JCDecaux hanno così realizzato, grazie al supporto di BBDO Belgio, una campagna affissioni con i volti dei responsabili marketing delle aziende che avrebbero voluto contattare; sotto i volti semplicemente viene menzionato l’indirizzo email di JCDecaux.

Tra i brand “vittime” della provocazione: Coca-Cola, Mondelez, Renault, Nationale Loterij, Brussels Airlines e tanti altri.

Le reazioni non si sono fatte attendere: chi per protestare, chi perché incuriosito, ogni persona che si è vista ritratta — senza il proprio permesso, c’è da aggiungere — ha contattato la JCDecaux per chiedere cosa stesse accadendo, dimostrando così l’efficacia del mezzo.

La risposta di JCDecaux? Una mail che sottolinea la forza del billboard grazie a questo piccolo esperimento:

[…]Ti abbiamo voluto dimostrare l’efficacia di questo tipo di pubblicità[…]come hai detto tu stesso, hai ricevuto tante reazioni e commenti per un solo ed unico cartellone pubblicitario. Prova ad immaginare quello che la nostra intera rete potrebbe fare per il tuo marchio […]

Benoit Crochelet, direttore marketing Electrabel, ha dichiarato:

In questo caso per me è stato un successo al 100%, un efficace call to action

Questo studio ha permesso ai Direttori Marketing coinvolti di provare sulla propria pelle quanto può essere efficace un tradizionale mezzo di comunicazione. Questo dimostra che non è, sempre, necessario cercare uno strumento innovativo, originale ed eccessivamente creativo; a volte la comunicazione migliore è la più semplice.

Scritto da

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Classe 1987; cresce ad Acri, un paesino in provincia di Cosenza. Una Laurea in Economia Aziendale ed un Master in Marketing Management le permettono di studiare ed approfondire ... continua

Condividi questo articolo


Segui Umeka su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it