Da chef scienziato a celebrità: il caso Marco Bianchi firmato da Show Reel

Dietro ad un grande nome si nasconde sempre la creatività e l'innovazione di un grande lavoro di squadra

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing



Show Reel firma il successo di Marco Bianchi

Tutti pazzi per Marco Bianchi: così titolava un recente articolo dedicato a uno dei personaggi più influenti nel panorama Food, il divulgatore scientifico della Fondazione Umberto Veronesi, chef della salute e volto noto della tv, di recente nominato Ambassador di EXPO Milano 2015.

Questo importante incarico consacra definitivamente il sentiment ed il prestigio che ruotano attorno a Marco, risultato essere il personaggio Food più apprezzato del web nel Febbraio 2015 secondo Blogmeeter.it, a seguito di un’indagine, svolta in vista dell’apertura dell’Esposizione Universale, sulle Social Top Celebrities del settore.

Il meritato successo di Marco Bianchi è stato – ed è tutt’oggi – possibile anche grazie al continuo supporto di Show Reel, la prima agenzia di Branded Content in Italia.

La collaborazione tra Marco Bianchi e Show Reel va oltre il semplice rapporto di management: l’agenzia milanese, infatti, crea e produce in collaborazione con il talent tutte le attività con firma Marco Bianchi, dalle produzioni di eventi ai contenuti digitali e non, dalla comunicazione all’ideazione di nuovi format seguendo l’approccio innovativo, distintivo di Show Reel, che unisce le logiche del marketing a quelle dell’intrattenimento.

L’origine di questo vincente e duraturo sodalizio professionale nasce dall’incontro tra Marco e Luciano Massa, co-fondatore di Show Reel insieme a Luca Leoni nonché docente di Branded Entertainment presso l’Università IULM di Milano

Il contesto sociale che cominciava a mostrare un interesse sempre maggiore verso i temi dell’alimentazione, le competenze scientifiche unite alle naturali doti comunicative di Marco e la visione innovativa e lungimirante di Show Reel sono gli ingredienti che stanno alla base del percorso che ha portato Marco Bianchi a diventare, nel giro di pochi anni, un vero e proprio influencer e “guru” del benessere e della sana alimentazione.

La consacrazione arriva nel 2014: grazie al suo blog di cucina Bello&Buono, ai numerosi libri e alla tv, il pubblico lo reclama sempre di più nella propria città, per informarsi e sperimentare al suo fianco, tra chiacchiere e fornelli.
homepage di bello&buono

Grazie al team di Show Reel che lavora sinergicamente tra produzione, comunicazione e web marketing, si concretizza insieme a Marco un progetto che soddisfa questo desiderio.

Nasce, quindi, A scuola con Marco: il suo primo e fortunato tour di corsi di cucina che in 6 mesi, 21 tappe e 10 città ha coinvolto centinaia di utenti entusiasti e che ha gettato le basi per organizzare un secondo tour al fine di soddisfare le migliaia di richieste pervenute dai suoi fan.

L’ultimo anno di Marco vede anche un’importante evoluzione della sua filosofia: il concetto di prevenzione, finora associata prettamente alla “sola” sana alimentazione, si estende sempre più all’esaltazione dell’importanza del movimento.

io mi muovo di marco bianchi

Il processo è veloce: a maggio 2014 Marco lancia la campagna web di sensibilizzazione contro la sedentarietà #IOMIMUOVO e il successo è talmente coinvolgente che, nel giro di sei mesi, questo messaggio cambia veste e si trasforma prima nell’omonimo best seller, e poi in un grande evento.

Il 6 e il 7 giugno, infatti, l’esclusivo contesto della Triennale di Milano diventerà scenario della prima edizione del MILANO FOOD & WELLNESS – #iomimuovo, una manifestazione ideata e prodotta da Show Reel e interamente dedicata alla sana alimentazione ed all’attività fisica, concentrate in due giorni di incontri, show cooking, workshop e sport.



Scritto da

Rosanna Crocco

Vice Editor Business Marketing @ NinjaMarketing

Classe 1987; cresce ad Acri, un paesino in provincia di Cosenza. Una Laurea in Economia Aziendale ed un Master in Marketing Management le permettono di studiare ed approfondire ... continua

Condividi questo articolo


Segui Umeka su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it