Headspace, l'app per allenarsi a meditare

Con Headspace riscopri il piacere di rilassarti e ritrovi te stesso

Vi sarete spesso imbattuti alla ricerca di una buona app che vi aiuti a rilassarvi, che stimoli le vostre capacità interiori, che migliori le vostre capacità recettive, insomma, che semplicemente vi renda più consapevoli.

Headspace, una parola che in inglese ha un significato ben preciso e rappresenta il modo di pensare in maniera chiara senza nessun tipo di pressione, è il nome dell’app che nasce dall’iniziativa del giovane Andy Puddicombe e che ad oggi annovera tra i suoi fan anche vip come l’attrice Emma Watson.

LEGGI ANCHE:  Rendevoo, l’app che ti farà cambiare idea sul dating online

Andy, a metà di una laurea in scienze dello sport, prende la decisione inaspettata di partire per l’Himalaya per studiare meditazione. Sarà il viaggio che lo porterà a girare il mondo per 10 anni, culminando con la sua cerimonia di ordinazione come monaco tibetano buddhista nell’India del nord. Un paio di anni dopo, da questa esperienza di rinascita, prenderà vita l’app Headspace.

10 minuti di consapevolezza

Dalla grafica molto semplice e divertente, l’app si presenta come un piccolo guru della meditazione. Il personal trainer che vi accompagnerà lungo tutto il vostro viaggio di riequilibrio tra mente e corpo sarà Andy, un simpatico avatar che rappresenta il creatore dell’app appunto. Solo 10 minuti al giorno, come suggerisce Andy, vi basteranno per ritrovare il vostro centro di equilibrio.

Il programma prevede una prova gratuita per i primi 10 step di “riscaldamento”, attraverso i quali imparerete ad ascoltare la vostra mente, a guardare da fuori il “traffico” che vi troverete a dover affrontare, e ad essere consapevoli dell’ambiente circostante, abbracciandolo nella sua totale interezza e ristabilendo le vostre priorità attentive. Al compimento dei 10 step sarete in grado di proseguire nel più completo e interessante universo della meditazione.

L’app, dopo un primo percorso gratuito diventa a pagamento, scegliendo tra diverse tipologie di iscrizioni, con la possibilità di avere un accesso illimitato e scaricare centinaia di ore di contenuti diversi, per creatività, relazioni, dipendenze, focus ecc.

Un vero e proprio personal trainer, che vi permetterà di orientarvi nella vostra personale formazione, scegliendo tra una libreria di sessioni in linea con orientamenti e stili di vita diversi. Tutto questo è arricchito anche dalla funzione social grazie alla quale, durante il vostro percorso di rinascita spirituale, potrete far amicizia con altri milioni di utenti che utilizzano l’app e potrete così motivarvi lungo il cammino.

Simpatici video introduttivi e la piacevolissima voce di Andy vi prenderanno per mano, accompagnandovi lungo il percorso. L’app fornisce infatti animazioni video guida su come funziona la mente, suggerimenti su come sedersi e respirare correttamente e la possibilità di impostare promemoria di meditazione e tracciare la propria attività.

[yframe url=’http://www.youtube.com/user/Getsomeheadspace’]

Il percorso di meditazione vi aiuterà a ridurre stress, incrementare la vostra creatività attraverso il pensiero divergente, migliorare il vostro focus, ridurre i livelli di ansia e migliorare le vostre relazioni.

 

Io non vedo l’ora di intraprendere questo percorso. E voi?

Non vi resta che provarla. Buona meditazione.

Scritto da

Giulia Spagni

Fiorentina, classe 1987, trapiantata a Londra e poi a Milano. Una tesi di laurea sull’identità comunicativa dell’immagine, la catapulta nel magico mondo della pubblicità. ... continua

Condividi questo articolo


Segui Barikajul su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it