Star Wars Day a Milano: le origini della festa, la piazza, i social

Ieri era lo Star Wars Day. Vi raccontiamo com'è andata a Milano e sui social, ovviamente

Come molti di voi forse sapranno, ieri si è celebrato in tutto il mondo lo Star Wars Day!

Se avete pensato: “cos’è lo Star Wars Day?”, vuol dire che forse conoscete la leggendaria saga creata da George Lucas nei primi anni settanta, ma non siete così appassionati da conoscere anche il giorno scelto per celebrarla.

Se è così, ve lo spieghiamo velocemente in questo articolo.

Se invece avete risposto “cos’è Star Wars?”, allora per voi ci sono solo sguardi di disappunto e decisi inviti a rimediare già da stasera (la Trilogia Originale si guarda comodamente in poco meno di 7 ore; se invece volete fare le cose fatte per bene, prendetevi 1 giorno dal lavoro e partite dalla Trilogia Prequel).

Ma dicevamo, come mai lo Star Wars Day si celebra il 4 maggio?

Ve lo facciamo spiegare da 4 docenti d’eccezione che avrete di certo già visto:

Quello che Leonard, Sheldon, Howard e Raj stanno cercando di spiegare a Penny è che, in inglese, la famosa frase di Star Wars “Che la forza sia con te” suona “May The Force Be With You“, richiamando quindi fonicamente mese e giorno dell’anno appena passati (May significa anche maggio e Force suona simile a “Fourth”, 4th, quarto).

Altra curiosità: la frase May The Force Be With You è stata usata, per la prima volta, quando Margaret Thatcher divenne la prima donna premier della Gran Bretagna: per festeggiarla, il suo partito le dedicò un’intera pagina del quotidiano London Evening News con il messaggio “May the Fourth Be With You, Maggie. Congratulations”.

Ieri tutto il mondo ha celebrato la più grande saga di fantascienza della storia del cinema, ritrovandosi in ogni angolo del pianeta indossando abiti dei film e manifestando, orgogliosamente, la propria passione nerd.

Il fenomeno è ovviamente nato negli Stati Uniti, ma negli ultimi anni eventi sempre più imponenti si svolgono anche a casa nostra.

Quest’anno le celebrazioni sono state anticipate al 3, per facilitare la partecipazione in un giorno feriale, e come location è stata scelta Milano, con una parata fino al Duomo e poi ritrovo all’interno dell’Arena civica, al centro di Parco Sempione.

Una marcia di maschere e costumi che hanno festeggiato l’amore per una storia senza tempo, che il prossimo dicembre vivrà di nuovi entusiasmi grazie all’uscita del nuovo capitolo The Force Awakens – Il risveglio della forza diretto da J.J. Abrams (qui il secondo teaser ufficiale, se ve lo siete persi!)

Ma un evento al giorno d’oggi, non può essere solo fisico, dev’essere anche web!

Ecco quindi alcuni commenti e illustrazioni che abbiamo trovato su Facebook e Twitter, selezionati tra coloro che hanno partecipato all’evento (si calcola, in tutto, oltre 30.000 persone), immagini promozionali realizzate da creativi e pubblicità di brand che hanno sfruttato l’occasione per promuoversi.

Categoria “C’eravamo anche noi!”

Categoria “Ironia Stellare”

Lo spunto per rendere l’ironia ancora più sferzante, l’hanno offerto i disordini avvenuti il 1° maggio nella stessa Milano, durante le manifestazioni contro l’inaugurazione dell’Expo 2015.

Sul web, gli scontri si sono fusi con la manifestazione Star Wars Day:

 

Categoria “Grafici e Illustratori”

 

Categoria “cavalcare l’evento”

 

Ed ecco altre due pubblicità direttamente dagli States

 

E anche per quest’anno i festeggiamenti sono terminati, con la partecipazione esaltata di migliaia di appassionati.

Dobbiamo però ammettere che qualche piccolo neo c’è stato: l’organizzazione della giornata ha suscitato polemiche da parte dei partecipanti (che hanno potuto scrivere la propria delusione sulla pagina Facebook dell’evento, ma purtroppo non hanno avuto il piacere di ricevere delle risposte).

Tra le critiche più presenti: la scarsa presenza di stand e merchandising del film (ve n’era solo uno!), l’interminabile coda per entrare nell’arena e la presenza di steward non perfettamente a conoscenza dei motivi della manifestazione.

Critiche che serviranno di certo per preparare un’edizione 2016 ancora migliore!

Nel frattempo, che la forza sia con tutti voi!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?