Startup (e non solo): tutti i tool di cui non potrete più fare a meno

Tutto (o quasi) ciò che ti serve probabilmente esiste già ma forse non sapevi di doverlo cercare. Noi lo abbiamo trovato per te

Federica Fattori

Marketing and Communication Specialist

Nel portare avanti un progetto, inizialmente non ci accorgiamo di quanto sia tortuoso il percorso che porta dall’idea alla realizzazione. Ciò che nella nostra testa era chiaro, semplice, lineare, man mano che andiamo avanti diventa sempre più complesso. Ci rendiamo conto che abbiamo bisogno di molti più strumenti di quanti non credessimo all’inizio.

Se si parla di progetti digitali poi, non possiamo non rivolgerci agli innumerevoli tool che ci offre internet. Ma siamo sicuri di conoscerli tutti? Perché dovremmo spendere tempo e denaro affannandoci a trovare difficili soluzioni quando magari esiste già qualcuno che offre il servizio che fa per noi, magari gratis (non tutti, ma per quelli di base si può ben sperare)?

Quindi ecco a voi una panoramica di tutti i servizi e gli strumenti di cui non potrete più fare a meno.

Insights

Se avete bisogno velocemente di informazioni, insight e analytics del vostro sito Similarweb e Woorank potrebbero essere ciò che fa al caso vostro. Infatti vi trovate report dettagliati sull’attività web di qualsiasi sito analizziate.

Un altro strumento utile è HoneyBadger: un estensione di Chrome che vi permette con un click di visualizzare informazioni rilevanti (traffico, contatti, dati tecnici) su qualsiasi sito su cui stiate navigando.

Già in un altro articolo sui tool di Google Analytics avevamo parlato di Cyfe: un servizio che ci permette di ottimizzare le informazioni a nostra disposizione ordinandole in varie dashboard.

Gestione e pianificazione

Per ogni organizzazione, startup in primis, coordinare e organizzare il lavoro è fondamentale. Bisogna comunicare velocemente, dividere i diversi task, mantenere uno storico dell’andamento del progetto. Per questo sono stati creati servizi come Producteev, una piattaforma che facilita enormemente questo tipo di operazioni.

Anche IDoneThis può rivelarsi un valido alleato. Ogni giorno, alla stessa ora, ci manda un’email chiedendoci. “cos’hai fatto oggi?”. Ciò che scriviamo nella nostra risposta viene registrato in un diario che potremo consultare attraverso il nostro profilo personale. Inoltre IDoneThis si può collegare a diverse app per la gestione del lavoro come WordPress e Slack.

Email marketing

Quando si parla di email non possiamo non fare riferimento a MailUp o a MailChimp, i servizi più usati e conosciuti per la creazione e gestione delle newsletter. Chi non vorrebbe uno strumento che ci offre grafiche accattivanti, insight e profilazione dei subscribers, personalizzazione e analytics avanzati. Un servizio simile è offerto anche da Klavijo.

Content Marketing

Molto spesso gestire contenuti e rilanci sui social può diventare più che sfiancante. Per evitare che quest’ attività assorba tutto il nostro tempo, possiamo rivolgerci a Shareist, un servizio che permette di coordinare e ottimizzare content curation, social media, calendario editoriale, blog, newsletter e contenuti multimediali.

Invece, se vi serve solamente un tool per il monitoraggio e la programmazione dei canali social potete sempre affidarvi a Hootsuite e Oktopost.

Visual e grafica

Se avete bisogno di belle grafiche ma ancora non avete trovato qualcuno che se ne occupi, potete intanto affidarvi a Canva. Oppure se il vostro problema è la presentazione di grafici in Excel potete usare Raw per renderli più accattivanti. Questi due servizi vi permettono di ottenere risultati esteticamente molto piacevoli con conoscenze tecniche praticamente pari a zero.

Per quanto riguarda i video, ecco tre strumenti facili da usare, ideali per mettere velocemente su schermo le proprie idee.

  • Wistia: fornisce hosting e personalizzazione dei video, il tutto integrato con analytics dettagliati;
  • GoAnimate: permette di creare video di animazione di buona qualità con pochi click;
  • Camtasia: registra in maniera professionale video delle azioni che compiamo sullo schermo del nostro computer.

E-commerce

Ultimo, ma non ultimo, i servizi che agevolano la compravendita online. Potrebbe interessarvi conoscere Fanplayr e Punchtab: questi strumenti vi permettono di analizzare, segmentare e fidelizzare il proprio target. Nello specifico, potrete creare offerte ad hoc per ogni utente, sfruttare la gamification, integrare i social e ottimizzare le vendite

Bonus: se invece avete problemi a gestire le spedizioni, date un occhiata a ShipStation, un’unica piattaforma che permette di coordinare UPS, FedEx, USPS, DHL, OnTrac e altri corrieri.

Ora che vi abbiamo mostrato qualche tool in più non vi resta altro da fare che mettervi al lavoro. Provate, sfruttate le potenzialità di ogni strumento, esplorate. 



VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Federica Fattori

Marketing and Communication Specialist

Uscita dal liceo sognavo di lavorare in casa editrice. Poi all'università ho capito che sì la comunicazione era il mio futuro, ma non nel campo letterario. Così, dopo essermi ... continua

Condividi questo articolo


Segui Meluchk su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it